facebook twitter rss

Pari e patta nella sfida finale di andata tra Nuovo Biliardo Club Ascoli e Bocciofila Monte Urano

BILIARDO SPORTIVO – Decisivo il match di ritorno, previsto nella sala biliardi calzaturiera, per l'assegnazione del titolo di Biliardo a Stecca
Print Friendly, PDF & Email

 

Foto di repertorio

di Tiziano Vesprini

FERMO – Sfida per la conquista del titolo territoriale equilibrata già dall’incontro di andata tra il Nuovo Biliardo Club Ascoli e la Bocciofila Monte Urano/A capitanata da Luigi Luciani, anche se quest’ultima aveva chiuso la stagione regolare al primo posto con ben 12 punti in più della squadra Picena.

L’incontro di andata, nella sede ascolana, per l’assegnazione del titolo interprovinciale Ascoli-Fermo-Macerata di Biliardo a Stecca si è chiuso in parità con tre set vinti ed altrettanti persi da entrambe le formazioni.

Decisivo, quindi, l’incontro di ritorno in programma nella serata di venerdì 29 aprile, nella sala biliardo della Bocciofila Monte Urano. In caso di ulteriore parità la vittoria finale sarà decisa con ulteriore settimo set A Staffetta.

La cronaca dell’incontro ha visto gli ascolani vincere due set singolari, con Fabio Galiè e Massimo Petrelli, ed uno con la coppia Galiè/Orsini rispettivamente con Aronne Spinozzi, Luigi Luciani e Spinozzi/Iacoponi. Sconfitti invece i singoli locali Pierluigi Orsini e Andrea Castelli e la coppia Castelli/Mazzoccanti rispettivamente da Giorgio Iacoponi, Gianni Asuni e da Asuni/Romanelli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti