facebook twitter rss

Venerdì torna il premio “Donna dell’Anno”: edizione dedicata a Rosa Calzecchi Onesti e nel segno di Piero Massimo Macchini

PORTO SANT'ELPIDIO -Il prossimo 6 maggio, alle ore 21.15, il comico fermano sarà ospite d'onore al Teatro delle Api al riconoscimento ideato dalla Commissione Pari Opportunità: verranno premiate le donne che si sono distinte maggiormente in 4 categorie: lavoro, sociale, sport, cultura
Print Friendly, PDF & Email

 

di Leonardo Nevischi

Nel marzo 2019 ci eravamo lasciati con un Teatro delle Api gremito per assistere alle premiazioni di Simona Ripari per la cultura, Paola Mattiozzi per lo sport, Michela Scognamiglio per il lavoro ed Emerenziana Tentoni per il sociale. Poi il brusco stop caratterizzato da due anni fortemente condizionati dalla pandemia da Covid-19. Quest’anno, però, finalmente sta per tornare il premio “Donna dell’anno”, ideato dall’assessorato e dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Porto Sant’Elpidio, con il patrocinio della Commissione Pari Opportunità regionale, della Commissione Pari Opportunità provinciale e della fondazione Ant.

Quella di venerdì 6 maggio al Teatro delle Api (ingresso gratuito fino all’esaurimento dei 407 posti disponibili) alle 21.15, sarà una serata di musica e spettacolo tutta declinata al femminile. Un riconoscimento ideato per evidenziare le donne capaci di distinguersi in città in diversi ambiti: lavoro, sociale, cultura e sport. Il premio sarà dedicato a Rosa Calzecchi Onesti, traduttrice, insegnante, latinista e grecista che ha trascorso gli ultimi anni della sua vita a Porto Sant’Elpidio.

«Ci sembrava giusto dare risalto e ricordare una personalità di spicco che, tra le altre cose, ha reso grande il nome della nostra città – ha sottolineato l’assessore alle pari opportunità Emanuela Ferracuti -. Dietro questa serata c’è un intenso lavoro di gruppo e ringrazio le commissarie Gioia Di Ridolfo, Fulvia Ottolini, Cinzia Natali e Patrizia Paoloni che, ben due anni fa, hanno ideato tale progetto. Il ruolo della donna sta cambiando e soprattutto negli ultimi anni legati alla pandemia ci siamo resi conto quanto essa sia importante sia professionalmente sia tra le mura domestiche, pertanto era giusto istaurare un momento per valorizzare ancor di più la sua figura e il suo ruolo all’interno della società».

L’evento sarà condotto da Simona Ripari e Luca Vagnoni ed allietato da spettacoli di canto, teatro e danza con protagonisti Doralia Tomassetti, Irene Laslo, Emanuele Marinozzi e Sara Romagnoli. Inoltre non mancheranno gli ospiti d’eccezione come l’attore comico Piero Massimo Macchini ed il gruppo del FantaSanremo, che riceverà un premio speciale per l’impattante risonanza mediatica che ha dato al paese nel corso degli ultimi due anni. Ma il vero fulcro della manifestazione sarà la valorizzazione delle personalità femminili meritevoli nelle diverse categorie. «Sono arrivate un centinaio di candidature da parte dei singoli cittadini e dalle associazioni culturali, di categoria e di volontariato – ha confessato la presidente della Commissione Pari Opportunità, Ilaria Santandrea -. La selezione è stata assai ardua perché abbiamo preso in considerazione anche le candidature arrivate nel 2020: questo è stato un segnale chiaro di quanto la cittadinanza si sia spesa per sensibilizzare e valorizzare l’importanza del ruolo femminile».

«Quello che ha ricevuto più candidature è stato l’ambito sociale, ma siamo rimaste piacevolmente stupite da quello lavorativo: si è vista la volontà della comunità elpidiense di portare in auge nomi di donne che si sono spese per il bene comune, soprattutto durante la pandemia – ha chiosato la promoter del premio “Donna dell’Anno”, Gioia Di Ridolfo -. Ci abbiamo messo premura, attenzione e tanta serietà nella scelta delle vincitrici: speriamo di aver fatto un bel lavoro e che la città possa apprezzare».

Viste le nuove normative in vigore dal primo maggio, per l’accesso al teatro resta l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2 ma non sarà più obbligatorio il green pass.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti