facebook twitter rss

Makarska 2022, Elisabetta Cocciaretto chiude al secondo posto

TENNIS - Ad una settimana dal successo maturato al "Città di Grado", la portacolori territoriale ha ceduto il passo, al termine della finale presso il circuito croato svolto sulla terra rossa, alla tedesca Jule Niemeier con il punteggio di 7-5, 6-1. La fermana leva del 2001 interrompe così la longeva striscia di successi consecutivi, raggiungendo quota nove
Print Friendly, PDF & Email

Elisabetta Cocciaretto, sul campo di gioco, in un’immagine di repertorio

MAKARKA (CROAZIA)  – Ad appena una settimana dal successo maturato nel “Città di Grado Tennis Cup” (come da articolo sotto correlato), Elisabetta Cocciaretto quest’oggi ha ceduto il passo all’atto decisivo del prestigioso circuito croato.

Al Makarska Open, infatti, torneo in terra rossa a mettere in palio un montepremi di ben 115 mila dollari, con profilo a metà tra i Wta ed i succulenti Itf, la nostra rappresentante territoriale ha sfidato all’epilogo la tedesca Jule Niemeier, cedendole il passo per 7-5, 6-1 ed interrompendo così la longeva striscia di successi consecutivi a nove match.

Il percorso nel torneo croato aveva invece visto, in sequenza, il precedente successo capitalizzato in semifinale sulla slovacca Anna Karolina Schmiedlova, regolata per 7-6, 6-1. Match dibattuto ieri, sabato 4 giugno. Ai quarti di finale del giorno antecedente, dunque venerdì 3, ecco l’ottimo risultato maturato ai danni della francese Clara Burel, sfidante battuta con il punteggio finale di 6-2, 6-4. Ripercorrendo l’intensa settimana della Cocciaretto, a vederla in campo praticamente tutti i giorni, giovedì 2 è stata la volta della sfida valida l’ottavo di finale, con pass per il proseguo del cammino croato staccato in faccia all’austriaca Julia Grabher, con la classe 2001 tricolore a superarla per 6-4, 7-5. Infine, il confronto di mercoledì 1 giugno contro la polacca Magdalena Frech, liquidata con un perentorio 6-1, 6-0.

 

Articolo correlato: 

Ad Elisabetta Cocciaretto il successo al “Città di Grado Tennis Cup”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti