facebook twitter rss

Carenze del servizio di Guardia medica a Porto Sant’Elpidio, Cesetti: «La giunta regionale e l’Av4 diano risposte immediate»

PORTO SANT'ELPIDIO - Il consigliere regionale del Partito Democratico denuncia le «gravi responsabilità della giunta e del Servizio sanitario regionale, che si aggrava alla luce della disattenzione posta alle segnalazioni del sindaco Franchellucci. La carenza di medici non deve essere un alibi, ma motivo di impegno per misure urgenti ed efficaci che evitino disagi e disservizi»
Print Friendly, PDF & Email

«Non è accettabile che la comunità di Porto Sant’Elpidio si ritrovi completamente sprovvista del servizio di Guardia medica. Tanto meno ora, che con l’inizio della stagione estiva e l’arrivo di numerosi turisti nel territorio il numero degli utenti è destinato fisiologicamente ad aumentare. Ciò, invece, è quanto accaduto già all’inizio del mese, quando dal 1° al 5 giugno il servizio è rimasto completamente sguarnito, ed è quanto rischia di ripetersi da qui alla fine dell’estate, se non oltre, in assenza di un intervento puntuale della Regione Marche e dell’Area vasta 4».

Questo è quanto denuncia il consigliere regionale del Partito Democratico Fabrizio Cesetti, che sulla questione ha presentato fin dallo scorso 10 giugno un’interrogazione al presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e all’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini per conoscere se la giunta intenda adottare immediati provvedimenti per sanare all’emergenza.

«Non essere riusciti a dare risposte tempestive – attacca Cesetti – è una grave responsabilità della giunta e del Servizio sanitario regionale, che si aggrava alla luce della disattenzione posta alle segnalazioni del sindaco di Porto Sant’Elpidio sulla difficile e delicata gestione legata alla precaria situazione organizzativa della Guardia medica. Il limitato numero di medici di medicina generale a disposizione per la copertura del servizio non può divenire un alibi, né per Saltamartini né per il direttore dell’Area vasta 4, ma semmai un motivo di serio impegno per superare il problema con l’adozione di misure urgenti ed efficaci che evitino disagi e disservizi a cittadini e turisti, garantendo a tutti pari dignità e diritti».

Articolo correlato:

Guardia Medica, lo sfogo di Franchellucci: «Troppe volte sguarnita di copertura, situazione difficile da tollerare»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti