Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio spicca il volo: tutto pronto per l’air show, venerdì e sabato tutti col naso all’insù

PORTO SANT'ELPIDIO - Il 19 dalle ore 16.55 alle 18.25 si terranno le prove, mentre il 20 a partire dalle 16 varie attrazioni varcheranno il cielo della riviera elpidiense dando vita ad uno spettacolo acrobatico che si chiuderà con le Frecce Tricolori. Franchellucci: «Evento clou delle celebrazioni per i 70 anni della città»

 

di Leonardo Nevischi

Porto Sant’Elpidio si prepara al grande spettacolo delle Frecce Tricolori. Tantissime le persone attese sulla costa elpidiense nel prossimo weekend per assistere all’Air Show in programma nell’area dell’ex Orfeo Serafini.

Dopo 2 anni di stop dovuto alla pandemia, turisti e appassionati del volo torneranno con il naso all’insù per godersi lo spettacolo acrobatico delle Frecce Tricolori che, per la prima volta in assoluto, sorvoleranno il cielo di Porto Sant’Elpidio. «Da mesi lavoriamo duramente per mettere in piedi questa manifestazione che generalmente a livello organizzativo risulta essere molto complessa – ha spiegato il sindaco Nazareno Franchellucci, lasciandosi poi andare all’emozione e all’orgoglio per essere riuscito a portare l’evento in riviera elpidiense -. Sarà uno spettacolo fortemente emozionante e sono molto felice di aver avuto l’opportunità di organizzarlo nella nostra città e, per giunta, in un anno così particolare che segna la ripartenza. Vedere le Frecce Tricolori è sempre uno show mozzafiato, ma vederlo sopra il cielo della propria città penso non abbia eguali. Dopo dieci anni di mandato sono orgoglioso di donare alla città una manifestazione mai vista prima».

Da sinistra: Gino Sabatini, Patrizia Canzonetta e Nazareno Franchellucci

«Stiamo vivendo questi giorni in trepida attesa – ha confessato l’assessore ai grandi Eventi, Patrizia Canzonetta, che ha fatto eco al primo cittadino -. È da poco che sono amministratrice e mi ritengo fortunata di aver avuto questa delega nell’anno del 70esimo anniversario della città. Dopo la serata al Teatro delle Api dello scorso maggio, per noi l’Air Show rappresenta l’apice delle celebrazioni. Sono certa che qualunque amministratore d’Italia vorrebbe festeggiare il compleanno della propria città con uno spettacolo del genere».

Le Frecce Tricolori elpidiensi non rappresentano un primato solo per gli amministratori locali, ma anche per il presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini: «Sono l’unico presidente della Camera in Italia ad aver avuto nel suo mandato due volte questo tipo di show: la prima a San Benedetto nel giugno del 2019 e la seconda nel prossimo weekend. Faccio i complimenti al sindaco e all’assessora perché sono stati coraggiosi nel portare qui questo evento unico che dà un grande slancio anche al turismo marchigiano. Sono sicuro che i turisti che tra sette giorni transiteranno per Porto Sant’Elpidio si ricorderanno a vita di quello spettacolo».

Modifiche alla viabilità e divieto di balneazione

L’evento richiamerà un consistente afflusso di persone, pertanto ieri mattina il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto di Fermo, Vincenza Filippi, ha predisposto provvedimenti a tutela dell’incolumità e della sicurezza dei cittadini che si recheranno ad assistere alla manifestazione. «Le modifiche alla viabilità porteranno pochi disagi perché si andrà ad interdire solo il traffico veicolare nell’area che si espande da via Curtatone a via Gramsci – ha sottolineato Franchellucci -. Per quanto riguarda la balneazione, invece, sia nella giornata di venerdì sia in quella di sabato verrà indetto un divieto che si protrarrà dalla mezzora prima dell’inizio della manifestazione alla mezzora successiva. Ed a tal proposito, la cooperativa che ci fornisce il servizio di assistenza bagnanti prolungherà il servizio fino alle 18.45».

Il programma

Si inizierà venerdì 19 agosto, quando dalle ore 16.55 alle 18.25 si terranno le prove, e si terminerà sabato 20 all’incirca allo stesso orario. Nel dettaglio ad illustrare il programma ci hanno pensato Luigi Marangoni, presidente dell’Aero Club Picenum, Lorenzo Ballarin, colonnello comandante dell’ufficio operazioni per il 15esimo Stormo, e Paolo Mari, direttore della manifestazione. Tutti ricordando in maniera commossa un pioniere dell’aeronautica quale Cesare Rossi, scomparso nel maggio 2021 a causa del Covid-19.

Le Frecce Tricolore non saranno l’unica attrazione. Si parte infatti alle 16 con l’esibizione di 3 aerei ultraleggeri a motore del team dell’Aero Club Picenum, per poi passare agli elicotteri HH 139AM del 15esimo stormo dell’aeronautica militare. Spazio anche ai paracadutisti della scuola Fly Zone e al monoposto e biposto del team Blue Voltage. Prima del gran finale sarà la volta del cap 231, che si esibirà in emozionanti acrobazie nel cielo elpidiense, seguito da due Yak 52 e dall’elicottero Aw 139 della Guardia Costiera.

Alle 18 l’evento tanto atteso: le Frecce Tricolori solcheranno il cielo di Porto Sant’Elpidio regalando ai presenti emozioni uniche con i loro inconfondibili disegni e le loro manovre millimetriche per un grande spettacolo che lascerà a bocca aperta grandi e piccini.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti