facebook twitter rss

Croce azzurra Sant’Elpidio a Mare, Mazzoni confermato presidente ma ci sono anche new entry

SANT'ELPIDIO A MARE - Il rieletto presidente: «Sono davvero felice del rinnovato incarico - le dichiarazioni del presidente rieletto - ora come primo obiettivo, vista la carenza di volontari, diffusa un pò in tutte le pubbliche assistenze, abbiamo quello di incrementare proprio il numero dei volontari. E poi, lo sapete, per me è molto importante la formazione. Su questa punteremo ancora di più». In agenda anche l'inaugurazione di una nuova ambulanza di classe A. Il mezzo è già arrivato e il taglio del nastro è previsto per i primi di settembre. 
Print Friendly, PDF & Email

Roberto Mazzoni

Roberto Mazzoni è stato confermato alla guida della Croce azzurra Sant’Elpidio a Mare/Monte Urano. Il 31 luglio scorso, infatti, la pubblica assistenza di Sant’Elpidio a Mare si è riunita per l’approvazione del bilancio e per il rinnovo delle cariche. E il presidente uscente è stato confermato nel suo ruolo per il prossimo trienni. Nel consiglio restano anche Francesco Moreschini (responsabile volontari) e Marco Montelpare (vicepresidente e responsabile mezzi). Ma ci sono anche delle new entry, ossia Patrizia Pacioni (responsabile volontari), Gianluca Scalella (responsabile eventi, manifestazioni e sede), Diego Brutti (segretario e responsabile vestiario) e Matteo Silla (responsabile eventi, manifestazioni e sede).

Nello staff il presidente Mazzoni ha inserito anche una nuova figura, quella del tecnico di guida. A ricoprire tale incarico sarà Fabrizio Cannone che ha seguito e portato a termine un corso ad hoc da autisti specializzati dell’Anpas.

«Sono davvero felice del rinnovato incarico – le dichiarazioni del presidente rieletto – come pure di essere riusciti ad approvare il bilancio in positivo, nonostante tutte le difficoltà, prima su tutte quella della pandemia. Ora come primo obiettivo, vista la carenza di volontari, diffusa un pò in tutte le pubbliche assistenze, abbiamo quello di incrementare proprio il numero dei volontari. E poi, lo sapete, per me è molto importante la formazione. Su questa punteremo ancora di più». In agenda anche l’inaugurazione di una nuova ambulanza di classe A. Il mezzo è già arrivato e il taglio del nastro è previsto per i primi di settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti