facebook twitter rss

Dal fuoristrada ai cerchi in lega, truffe online smascherate dai carabinieri: denunciati due uomini e una donna

VITTIME un uomo di Amandola e un giovane di Magliano di Tenna. Denunciati dai carabinieri di Montegiorgio due campani e un pugliese
Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi i militari della Compagnia carabinieri di Montegiorgio hanno denunciato a piede libero un uomo ed una donna straniera, lui di circa 30 anni e lei di circa 40 anni, entrambi di Napoli, autori di una truffa on-line in danno di un uomo di circa 60 anni di Amandola, rimasto vittima del classico raggiro consistente nel far accreditare la somma (in questo caso pari a circa mille euro) per l’acquisto di un motore per un veicolo fuoristrada, proposto in vendita ad un prezzo scontato su piattaforma di vendita on line.

Sempre a Montegiorgio i militari della Stazione dei Carabinieri, a conclusione di approfonditi accertamenti hanno identificato e denunciato in stato di libertà un uomo di circa 40 anni di Bari, poiché nel mese di settembre scorso, con il pretesto di vendere on-line quattro cerchi in lega, aveva truffato un giovane di Magliano di Tenna riuscendo a farsi accreditare da quest’ultimo, su una carta prepagata, la somma di circa 200 euro per poi rendersi irreperibile.

La tecnica utilizzata per questa truffa è oramai collaudata e si basa per lo più nel creare un equivoco intorno alle modalità del passaggio dei soldi dal conto corrente alla Postepay o ad una prepagata, o meglio l’utente è convinto che sta effettuando un bonifico in suo favore, ma in realtà quella somma sta finendo sul conto del malintenzionato. Bisogna fare sempre attenzione, in particolare quando si effettuano acquisti e non si conosce l’identità dell’acquirente. Se ci si rende conto di aver accreditato un importo a un finto acquirente, il consiglio è quello di avvertire immediatamente le Forze dell’Ordine e di denunciare l’accaduto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti