facebook twitter rss

Al Palio dei Comuni 2022 c’è il bis di Gualdo Tadino: rimonta da urlo per Bengurion Jet (Ascolta la notizia)

MONTEGIORGIO - Gran bella finale, incerta fino agli ultimi metri e che ha visto il rush conclusivo vincente di Bengurion Jet per il Comune perugino che bissa così il successo dello scorso anno con il driver Alessandro Gocciadoro. Sugli altri gradini del podio Civitanova Marche e Campofilone
Print Friendly, PDF & Email

 

Il frame della rimonta di Bengurion Jet (numero 1) sul rettilineo finale

 

di Tiziano Vesprini

Alle 15.30 in punto, come da programma, è scattata l’edizione numero 34 del Gran Premio dei Comuni. Tre le corse in programma, prima della finale, per l’assegnazione del Palio che vedono la partecipazione di 27 cavalli in rappresentanza di altrettanti Comuni. Tre le batterie con i primi 4 cavalli di ciascuna a conquistare la partecipazione alla finale.

Ascolta la notizia:

La prima delle tre batterie di qualificazione, valida quale quinta gara della giornata odierna, Premio “Moni Maker”, ha visto vincere, prendendo la “corda” e cioè la testa della gara fin dai primi metri, il cavallo favorito di questo turno, Zacon Gio per Monte Urano, guidato da Roberto Vecchioni. Nelle altre tre posizioni valide per l’accesso alla finalissima si sono classificati: Allegra Gifont per Magliano di Tenna, Black Flash Bar per Rapagnano e Woodoo dei Greppi per Recanati

Fuori dalla finale i cavalli in rappresentanza Sant’Elpidio a Mare, Montappone, Castelfrentano e Assisi.

Anche nella seconda batteria, Premio Dryade De Boys, ad aggiudicarsi la corsa è stato il cavallo a prendere il comando fin dall’inizio, Bengurion Jet per Gualdo Tadino (PG), driver Alessandro Gocciadoro; a seguire nelle posizioni valide per la qualificazione alla gara conclusiva: Afrika Jet per Campofilone, Cok Stile per Montegiorgio e Atik Del per Francavilla d’Ete.

Fuori dalla finale i cavalli dei Comuni: Porto San Giorgio, Mogliano, Ascoli Piceno, Macerata e Loreto.

Terza ed ultima batteria di qualificazione, premio Pascià Lest, del Gran Premio dei Comuni, che inizia con il colpo di scena, con la “rottura” a sorpresa del favorito Usain Toll’s. A prendere la testa è General Bianco per Montegranaro poi scavalcato da Global Trustworthi per Civitanova Marche che poi è andato a vincere con grande facilità con il driver Alessandro Gocciadoro, che si aggiudica quindi due gare su tre. Le altre tre posizioni valide per l’accesso al gran finale previsto a fine pomeriggio sono state conquistate da Akela Pal Ferm per il Comune di Fermo, General Bianco per Montegranaro e Ambra Gif per MassaFermana.

Fuori dai giochi i cavalli di Servigliano, Belmonte Piceno, Santa Vittoria in Matenano, Porto Sant’Elpidio ed Ancona.

Questi i 12 comuni che hanno partecipato alla finale della XXIV edizione del Palio dei Comuni: Civitanova Marche, Campofilone, Fermo, Francavilla d’Ete, Gualdo Tadino, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monte Urano, Montegiorgio, Montegranaro Rapagnano e Recanati.

E la finale si è rivelata avvincente ed incerta fino agli ultimi metri che ha visto il rush conclusivo vincente di Bengurion Jet per il comune perugino Gualdo Tadino, il quale ha bissato il successo dello scorso anno con il driver Alessandro Gocciadoro. Sugli altri gradini del podio Civitanova Marche e Campofilone.

La cronaca della corsa conclusiva ha visto prendere subito il comando il cavallo numero 1 di Gualdo Tadino, che però nella bagarre di metà gara è stato scavalcato dagli equini di Civitanova Marche e Fermo. Rettilineo finale con il rush finale da brividi con il numero 1 Bengurion Jet a rientrare a doppia velocità e grazie al driver Alessandro Gocciadoro si è aggiudicato il Palio dei Comuni 2022.

L’ultimo cavallo ad arrendersi è stato quello di Civitanova Marche, Global Trustworthi, driver Pietro Gubellini, che è salito sul secondo gradino del podio, terzo classificato il numero 9 Africa Jet, driver René Legale, del Comune di Campofilone che proprio sul tondino ha scavalcato Akela Pal Ferm per il Comune di Fermo.

 «È stata una  grande manifestazione come al solito – le parole di Alessia Mattii presidente dell’ippodromo San Paolo di Montegiorgio -Il vincitore non era tra i favoriti ma tutte le volte Gualdo Tadino ci fa delle grandi sorprese e abbiamo vissuto questa emozione, ben venga. Andiamo avanti così. L’ippica migliora ogni anno di più».

Il sindaco di Gualdo, Massimiliano Presciutti, era al settimo cielo per la gioia. Una bella soddisfazione:  «Abbiamo vinto due volte consecutive, è un grande piacere. Quest’anno è stato ancora più bello perché ripetersi è sempre molto difficile. Noi eravamo degli outsider veri. È andata bene. La corsa l’ho vista da bordo pista. Il cavallo è partito benissimo e poi c’erano dei competitor impressionanti (Zacon Gio e Cokstile). Il finale è stato entusiasmante. Bellissimo. L’anno scorso purtroppo, causa covid, non abbiamo potuto festeggiare come si deve. Quest’anno però, con la seconda vittoria consecutiva, la festa s’impone.  Stesso guidatore e cavallo diverso. È una bella vittoria che dedico a tutti i cittadini del mio Comune».

È stato un pomeriggio di festa e la pioggia a momenti anche battente ha smesso per  non disturbare le batterie del Palio e quindi la finale. Sindaci è comitati hanno fatto sentire il loro calore ai campioni in pista, ma sempre con molto savoir faire. Battute tra i tavoli degli invitati e tanta sana allegria. Tutti avrebbero voluto vincere ma tutti hanno sottolineato che era già una vittoria partecipare. Incontrarsi in quell’atmosfera tranquilla ha spinto le varie amministrazioni a parlarsi e sicuramente sarà più facile collaborare per il bene dei propri cittadini. Sindaci, presidenti di Provincia e la Regione erano tutti presenti e tutti hanno sottolineato il fatto che il Palio dei Comuni è «un evento che promuove la pluralità delle Marche, le sue eccellenze e la ghiotta enogastronomia. È un volano attraverso cui rilanciare il nostro territorio, il turismo e la creatività produttiva».

 

foto Roberto Postacchini

foto Roberto Postacchini

foto Roberto Postacchini

foto Roberto Postacchini

foto Roberto Postacchini

foto Roberto Postacchini


Articolo correlato:

Palio dei Comuni: ecco tutti gli abbinamenti e le batterie (Le foto della Cena di Gala)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti