facebook twitter rss

Raggira un anziano con smancerie e complimenti mentre il complice lo deruba: denunciata

IL FURTO a Porto San Giorgio. I carabinieri della locale stazione stanno lavorando per identificare il complice della donna. Nel corso dei controlli sul territorio i colleghi di Monte Urano hanno individuato e recuperato un'utilitaria risultata oggetto di furto la mattina precedente a Porto S. Elpidio
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

I carabinieri della Stazione di Porto San Giorgio, nel corso di specifici servizi disposti dalla Compagnia Carabinieri di Fermo per contrastare i reati predatori ed in particolare i furti in abitazione, a seguito di tempestive indagini hanno denunciato alla competente Procura della Repubblica per furto in abitazione, in concorso, una giovane pregiudicata di Giulianova

La donna è stata identificata, anche mediante l’analisi dei filmati di videosorveglianza pubblica/privata, poi avvalorata dall’ individuazione fotografica, come autrice (insieme ad un complice in corso di identificazione) di un furto in abitazione ai danni di un anziano residente del luogo, il quale, mentre era solo in casa, era stato convinto con alcune scuse ad aprire la porta ed accogliere la giovane donna.

Questa, dopo averlo distratto con vari apprezzamenti, ha consentito al complice di introdursi anch’egli nell’appartamento per asportare vari monili in oro, posti nella camera da letto dello sventurato. L’anziano si è accorto dell’ammanco solo dopo l’allontanamento della malvivente. Mai aprire la porta a sconosciuti; avvisare sempre le forze di polizia in casi analoghi ed annotare se possibile dettagli utili all’identificazioni di questi criminali.

Nel corso dei servizi di contrasto a tali odiosi reati i militari della Stazione di Monte Urano hanno invece individuato e recuperato un’utilitaria risultata oggetto di furto la mattina precedente a Porto S. Elpidio, verosimilmente utilizzata o pronta per essere utilizzata da malviventi per commettere reati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti