facebook twitter rss

Rendiconto 2021, Marcozzi: «Finanziati interventi per le imprese nonostante la pandemia»

BILANCIO - La capogruppo regionale FI: «Ottenuta la parifica della Corte dei Conti»
Print Friendly, PDF & Email

Jessica Marcozzi

«Nonostante il protrarsi della pandemia, la Regione è riuscita comunque a finanziare interventi per le imprese. E il rendiconto 2021 ha ottenuto la parifica della Corte dei Conti». Si dice soddisfatta del rendiconto approdato in Consiglio regionale, la capogruppo FI, Jessica Marcozzi.

«Il protrarsi della situazione pandemica anche nel 2021 ha continuato a provocare un grande impatto negativo sul tessuto produttivo, finanziario e sociale delle Marche. E ciò ha richiesto un grande sforzo finanziario. La spesa sanitaria, manco a dirlo, ha fatto registrare un aumento. Ma nonostante tutto l’amministrazione regionale è riuscita ad attivare interventi di sostegno delle imprese in tutti i settori, nell’ottica di un complessivo sviluppo economico e occupazionale. Il risultato di amministrazione è pari a 664 milioni di euro. Le entrate tributarie accertate lo scorso anno hanno fatto registrare un aumento del 4,56% rispetto al 2020 mentre il debito complessivo si è ridotto di un -9,76% assestandosi a 514 milioni di euro».

La capogruppo elenca anche alcune delle opere che figurano nella lista delle infrastrutture 2021, come «il progetto di fattibilità e la progettazione definitiva del ponte sul Chienti, quello per il ponte sul Tenna, gli studi di fattibilità per la Jesi-Cingoli, Macerata-Villa Potenza e Pedemontana nord. Sono stati anche attivati progetti e gare per parte dei tracciati da parte dell’Anas su indicazione della Regione con finanziamento Pnrr per la Caldarola-Sarnano, Sarnano-Amandola e Amandola-Servigliano. Attivata la progettazione per la Ascoli-Teramo, siamo alla progettazione esecutiva della ss16 zona San Marco alle Paludi, la Lungotenna, la rotatoria della Mezzina. Lavori in corso per l’accesso al nuovo ospedale di Fermo-Campiglione, di collegamento alla Mezzina. Abbiamo il progetto esecutivo della viabilità dell’Inrca».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti