Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Polizia locale, Gattafoni: «Festa riuscitissima, assenze programmate per necessità di servizio e massima condivisione di intenti»

PORTO SANT'ELPIDIO - Le puntualizzazioni del comandante della Polizia locale sulla celebrazione di San Sebastiano in una nota redatta dallo stesso Gattafoni

di redazione CF

«E’ stata una festa breve, intensa e riuscitissima. Assenze programmate per necessità di servizio e massima condivisione di intenti». E’ questa la puntualizzazione del comandante della Polizia locale di Porto Sant’Elpidio, Luigi Gattafoni in una sua replica all’articolo di Cronache Fermane sulla cerimonia di San Sebastiano con una nota che riportiamo integralmente, di seguito.

«Leggendo l’articolo pubblicato on line sulla pagina di oggi di Cronache Fermane non posso esimermi dal segnalare alcuni passi che non risultano propriamente corrispondenti alla realtà: ringrazio innanzitutto per l’attenzione e per l’articolo pubblicato che riferisce sullo svolgimento della breve seppur intensa cerimonia. Ma nello stesso sono riportate alcune notizie, in particolare nella parte finale, che definirei, con un eufemismo “imprecise”,  in quanto assolutamente distanti dalla realtà:
– Assenza di personale alla cerimonia: era già programmato, da almeno una settimana, che non tutti fossero presenti per diversi motivi, ovvero:
1.      Un nucleo di quattro unità era già stato inserito al turno di pomeriggio in cui è programmato un servizio ordine pubblico interforze e la nostra presenza andava garantita. Per cui di queste quattro unità era stata già programmata l’assenza, necessariamente, per garantire la copertura del servizio al pomeriggio. Da sottolineare anche che uno di questi, pur residente in Comune distante, è riuscito a partecipare lo stesso rimanendo poi anche per il servizio pomeridiano;
2.      Di altre quattro persone era stata già programmata assenza per malattia, per ferie già fissate con impossibilità di rientro in sede, per un giorno di permesso per partecipazione a un concorso pubblico
3.      All’ ultimo momento, ovvero da ieri pomeriggio, ci sono state le uniche due defezioni non previste, una per malattia e una per problemi familiari gravi che hanno costretto l’operatore a dover essere assente.
4.      In totale hanno partecipato 15 operatori sui 17 previsti da servizio, per le due assenze dell’ultim’ora sopra citate, impreviste e giustificate. Il numero dei partecipanti era previsto e ritenuto già da giorni più che sufficiente per garantire una cospicua presenza e garantire la copertura del servizio anche nel turno successivo. Le altre assenze erano come detto già programmate. 

Il comandante Luigi Gattafoni, qui con il sindaco Franchellucci

La notizia riportata non risulta pertanto corrispondente alla realtà soprattutto nella parte legata alle motivazioni collegate a presunti malumori che avrebbero generato tali assenze. Purtroppo però getta un’ombra veramente sgradevole su quello che è stata una cerimonia breve, intensa e condivisa ed apprezzata da tutto il personale della Polizia locale che ha espressamente manifestato a me e al sindaco tale apprezzamento.
Peraltro, circa i presunti malumori, come in ogni ambiente di lavoro e come in tutti i comandi di Polizia locale d’Italia vi sono istanze per ottenere migliorie economiche per alcuni servizi. Per tali richieste, avanzate senza alcuna iniziativa sindacale, vi è stata la ampia disponibilità del Sindaco e dell’amministrazione comunale tutta a dare seguito alle stesse, tanto che erano già stati presi accordi nella massima tranquillità per un incontro tra l’amministrazione comunale e rappresentanti del Corpo di Polizia Locale tra cui il sottoscritto. Per cui la cerimonia andava a sancire ulteriormente tale comunione di intenti…Il contrario di quanto invece si legge nell’ articolo.

In ultimo la questione nastrini e la presunta mancata consegna di tali riconoscimenti a qualcuno: non risulta conforme alla realtà nemmeno questo. Inizialmente si era pensato di consegnare degli attestati di riconoscimento per il servizio svolto durante il periodo Covid, ma stante la ristrettezza dei tempi (anche la Regione Marche ha organizzato la Messa regionale a San Ciriaco non più di qualche giorno fa) e la probabilità che tali pergamene non fossero state fornite in tempo utile, si è rinunciato a tale formalità, preferendo la celebrazione di una Santa Messa, con la condivisione di un momento solenne dal punto di vista umano, professionale e religioso e l’espressione di sentimenti di gratitudine direttamente a voce dal sindaco, dal sottoscritto, dal vice questore. Non si capisce quale fonte abbia potuto riportare delle informazioni tanto lontane dalla realtà. Non certo il sottoscritto o altro personale del corpo di Polizia locale. Non mi soffermo più di tanto sulle espressioni usate quali “contentino” e “fumo negli occhi” e non conosco la fonte da cui la redazione ha avuto anche tali “informazioni”,  non certo questo Comando di Polizia Locale né alcuno dei miei agenti. 
Tutto questo ha comunque avuto l’effetto di rovinare una festa riuscita, veramente intensa ed apprezzata da tutti, che è stata un momento anche di condivisione con le forze di Polizia ad ordinamento generale, le associazioni, la Protezione Civile, e che è stata anche onorata dalla presenza del dottor Stavale, Vice Questore della provincia di Fermo, che ha espresso lusinghiere parole nei confronti della Polizia Locale elpidiense. Esprimo il mio personale dispiacere per quanto sopra e ritengo doverosa la richiesta di rettifica di quanto pubblicato, almeno per le parti di cui sopra, in quanto non evidentemente fornito da fonti attendibili, evidenziando peraltro come nessuna notizia in merito alla cerimonia e al suo svolgimento sia stata chiesta a questo Comando. Comunico di avere già informato il sindaco circa il contenuto della presente ed invio anche allo stesso per conoscenza ed eventuali integrazioni. Ringrazio per l’attenzione».

La Polizia locale di P.S.Elpidio celebra il patrono San Sebastiano, ma spuntano malumori tra le divise


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti