Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Uomo ferito con un colpo di pistola, altri spari in strada. Notte di paura a Lido Tre Archi. Un suv passato al microscopio dalla Polizia (Le Foto)

FERMO - Notte di paura e sangue a Lido Tre Archi. Dopo il ferimento di un uomo di origini nordafricane, raggiunto da un colpo di arma da fuoco alla coscia sinistra, sono stati sparati altri colpi in strada. Il quartiere "invaso" dalle forze dell'ordine. La Polizia indaga. Effettuati i rilievi, da parte della Scientifica, su un suv incidentato in via Togliatti

 

di Giorgio Fedeli

Prima lo sparo che ha ferito un uomo di circa 40 anni, di origini nordafricane, a una gamba, poi altri colpi esplosi presumibilmente in strada. Una persona inseguita in via Nenni e un’auto incidentata in via Togliatti, passata al microscopio dagli agenti della Polizia scientifica.

E’ stata una serata da brividi quella vissuta ieri a Lido Tre Archi con il quartiere invaso dalle forze dell’ordine dopo il fatto di sangue avvenuto intorno alle 20,30.

E partiamo proprio da questo primo fatto di sangue con una ricostruzione della serata da brividi i cui contorni devono ancora essere ben delineati. Un’operazione certo non facile per gli investigatori della Questura, con un clima di mutismo che pervade il quartiere. Dunque, al netto degli esiti investigativi, per il momento restano i fatti acclarati. Intorno alle 20,30, si diceva, da un appartamento di via Tobagi è partito l’sos per un uomo di circa 40 anni ferito alla coscia sinistra da un colpo d’arma da fuoco. All’arrivo dei soccorritori l’uomo era solo in casa, con la porta dell’appartamento chiusa. E infatti sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per aprire proprio la porta di ingresso e consentire l’accesso ai sanitari, ma prima ovviamente (per ragioni di sicurezza) agli agenti delle Volanti della Questura.

L’uomo, trovato disteso a terra nel mini appartamento del palazzo in via Togliatti, è stato soccorso dal personale sanitario dell’automedica della Croce verde di Fermo e dall’equipaggio dell’ambulanza della Verde Porto Sant’Elpidio. Medicato sul posto,  è stato poi trasferito, non in pericolo di vita, al Murri. Il ferito è sempre rimasto cosciente e ora le sue eventuali dichiarazioni potrebbero essere decisive per le indagini. Ma dall’ospedale torniamo a Tre Archi perché la serata di paura non si era certo conclusa con il ferimento. Dopo circa un’ora dal fatto di sangue, infatti, diversi residenti hanno udito provenire dalla strada le grida di un uomo che chiedeva aiuto, inseguito da altri due soggetti in via Nenni. E di nuovo segnalazione alle forze dell’ordine che oltre a via Tobagi si sono concentrate anche in via Togliatti. Lì, infatti, si sono imbattute in un suv, una Bmw serie 3, incidentata con il vetro lato conducente in frantumi e il lunotto bucato. Nel frattempo il quartiere si è riempito di forze dell’ordine, impegnate nella ricerca dell’uomo che aveva sparato nell’appartamento di via Tobagi. E proprio mentre le divise erano in strada, si sono uditi nitidamente altri spari con le divise, tutte con giubbetti antiproiettile indosso, ad allertarsi nuovamente per individuare da dove fossero stati esplosi. E ovviamente da chi.

Tornando all’auto incidentata, stando a una prima ricostruzione, sembrerebbe che il conducente del suv abbia ingranato la marcia per poi salire su una piccola isola spartitraffico finendo la sua breve corsa contro un’altra vettura parcheggiata lungo la strada. Dinamica poco chiara, anche quella dell’incidente. Perché il conducente ha perso il controllo del veicolo? Perché è finito prima sull’isola spartitraffico e poi contro l’auto parcheggiata? E’ stato assalito e costretto a scappare a piedi? Si tratterebbe forse di quelle persone viste correre lungo la strada? Altri interrogativi al vaglio della Polizia che, comunque, con la Scientifica, ha passato al microscopio la Bmw rilevando anche diverse impronte digitali che potrebbero risultare utili alle indagini che sono, ovviamente, ancora in corso come pure proseguono le ricerche dell’uomo che ha sparato nell’appartamento di via Tobagi.

Sangue e paura a Lido Tre Archi: esploso un colpo d’arma da fuoco, giovane ferito. Caccia all’uomo che ha sparato


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti