Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

In archivio il secondo atto playoff e playout dei campionati di Boccette

BILIARDO – La Federbiliardo Fermo-Ascoli festeggia l’accesso ai quarti di finale dei play off regionali di serie A di quattro team su cinque, Fermo 2000, Sant'Elpidio a Mare, Sant'Egidio e Montegranaro; pari nei play out per la Società Operaia Monterubbiano. Nelle semifinali play off di Serie B sconfitta di misura per lo Street Bar Capodarco, netto ko per l’Azzolino/3
BILIARDO

Immagine di repertorio della sala biliardi allestita in piazza Sagrini a Fermo nell’ultima edizione de “Il biliardo a Fermo”

 

di Tiziano Vesprini

FERMO – La Federbiliardo Fermo-Ascoli festeggia l’accesso ai quarti di finale dei play off regionali di serie A di quattro team su cinque, Fermo 2000, Sant’Elpidio a Mare, Sant’Egidio e Montegranaro; pari nei play out per la Società Operaia Monterubbiano. Nelle semifinali play off di Serie B sconfitta di misura per lo Street Bar Capodarco, netto ko per l’Azzolino/3.

La stagione regolare dei Campionati Regionali di Boccette si è chiusa con la promozione in Serie A1 dell’Azzolino/2 ed in serie A per Villa Murri Porto Sant’Elpidio e Ciotti’s Bar Campiglione. Nel frattempo si è chiusa la pagina dei quarti di finale per la conquista del massimo titolo regionale che ha visto il superamento del turno dei tue team fermani Azzolino/1 e Iron Bar che si troveranno a sfidarsi in una semifinale tutta al Fermano; dall’altra parte saranno due squadre del Maceratese a cercare la finalissima scudetto, i csb A. Diamanti Corridonia e Passion Trodica.

Torneo di Serie A. In archivio il primo turno della Poul finale regionale per una ulteriore promozione. Giornata quasi interamente positiva per le formazioni della Federbiliardo Fermo-Ascoli che ha visto l’accesso ai quarti di finale di quattro squadre su cinque: Fermo 2000, Sant’Elpidio a Mare/2, Sant’Egidio e Montegranaro; eliminato lo Street Bar Capodarco.

Tutto liscio è andato al Fermo 2000 e al Sant’Elpidio a Mare/2, che hanno chiuso la stagione al secondo e terzo posto e quindi si sono trovate di fronte die squadra più abbordabili ma comunque di buona qualità. Il Fermo 2000 ha superato il Passion Trodica/A (MC) vincendo con il punteggio di 5-1 grazie ai punti ottenuti individuali di Gianluca Cipriani, Gianni Sbattella, Aurelio Minnucci ed alle coppie Emanuele Pecorari-Giacomo Andrenacci e Danilo Belà-Andrea Andrenacci. Il Sant’Elpidio è Mare/2 ha superato 4-1 il Cral Palombina/1 (AN) aggiudicandosi i set con Manuele Lupi, Fabio Fedeli, Giuseppe Salvatori, Michael Valentini-Claudio Fulimeni e Pierluigi Stortini-Luigi Martinelli; non è stato pou necessario aspettare la fine del match dell’altro elpidiense Alessandro D’Andrea.

Terminati al fotofinish,  5-4, dopo che i 6 set regolamentari erano finiti in parità 3-3, gli incontri delle altre 3 formazioni della Federbiliardo Fermo-Ascoli. Positivamente per Montegranaro/1 e Sant’Egidio, negativamente per Street Bar Capodarco. I veregrensi hanno eliminato i cugini maceratesi della Sangiustese/1 con la doppia vittoria di Rudy Capparuccini nei singoli, di Gionata Strappa a singolo e in coppia con Andrea Copponi, con Giacomo Iozzi a singolo. Team del Sant’Egidio che ha invece eliminato il Civitanova Biliardi/3 (MC), teramani a segno con  Di Domenico, Celani (2), Tempestilli/Roncacè e Di Stefano/Roncacè. Fuori causa lo Street Bar Capodarco, del presidente Ugo Ciarrocchi, che può essere soddisfatto, comunque, dei suoi giocatori che hanno raggiunto le finali regionali da neo promossa in serie A; team fermano che ha lottato, con ardore, fino al definitivo nono set, schierando: Raffaele Del Bigio, Paolo Ferrini, Pietro Martorelli, Franco Pandoli, Angelo Petrini, Luca Pignatelli, Tiziano Properzi e Gianfranco Strovegli, riserva Piero Saccoccia.

Altro turno eliminatorio in programma questo venerdì 18, sempre ad incontro unico e sempre in campo neutro, per decidere le 4 squadre che accederanno alla fase finale in programma nell’ambito della imminente manifestazione nazionale “Il Biliardo a Fermo”. Questi gli incontriFermo 2000 vs La Torre Montignano – AN (Csb Osimo – AN), Sant’Elpidio a Mare/2 vs Sant’Egidio – TE (Csb Porto Sant’Elpidio), Montegranaro vs Dopolavoro Jesi – AN (Montelupone – MC) e Cigno/1 vs Cigno/2 (Csb Cigno Ancona). Play out retrocessione, turno di andata che è finito in parità 3-3 tra Giulianova e Società Operaia Monterubbiano, con il team del Fermano che ora ha bisogno di aggiudicarsi il prossimo incontro interno, vista la peggior posizione in graduatoria, per evitare la retrocessione in Serie B. Team monterubbianese a segno con Domenico Galiè, Cristiano Properzi e Riccardo Rossi/Mariano Sacripanti

Play off Serie B sezione Fermo-Ascoli giunti al turno di andata delle semifinali che non sono stati positivi per i due team del Fermano. Sconfitta 2-3 lo Street Bar/2 Capodarco a Castel di Lama con la Bocciofila La Sportiva, servirà in 4-1 per andare alla finale, vista la peggior posizione nella classifica finale della stagione regolare. Doppio punto fermano con le coppie Andrea Ceteroni/Tiziano Milani e Simone Gazzoli/Domenico Del Gatto. Fragoroso ko interno 0-5 per Azzolino/3 con gli ascolani del Csb Piceno; l’unica possibilità di passare il turno per il team grottese sarà quello di ribaltare il risultato, visto che hanno iniziato le finali promozione nella prima posizione della griglia play off.

 

Fotogallery

La formazione di Serie A del Fermo 2000

La formazione di Serie A del Sant’Elpidio a Mare/2

La formazione di Serie A del Montegranaro

 

Articolo correlato: 

Primi verdetti playoff e playout di Boccette in attesa de “Il Biliardo a Fermo”


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti