Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Red Racing, ancora Tabelle Rosse: tanti podi dalla seconda prova del Campionato Italiano di stagione

MOTOCROSS - A Città di Castello, provincia di Perugia, il recente fine settimana ha regalato numerose soddisfazioni alla scuderia fermana grazie ai successi griffati Peverieri, Storti e Ravaglia. Tutto ciò mentre sul tracciato del "Guido Catini" di Ponzano di Fermo prendeva la scena la terza tappa del Trofeo Regionale Uisp Marche, contesto a vedere nuovamente protagonisti i piloti del team manager Giampiero Scaloni

Il podio a consacrare, per l’ennesima volta in carriera, Graziano Peverieri

FERMO – Sul tracciato perugino team fermano protagonista, lo scorso fine settimana, per la seconda prova del Campionato Italiano Fmi Senior 125, Femminile e Ama Over 4.

Il Red Racing è sceso in pista con quattro piloti, considerando gli infortuni di Fusconi e Lucarelli. In virtù delle previsioni meteo funeste, la direzione di gara ha pensato bene di anticipare le qualifiche e una prima batteria di gara al sabato pomeriggio. I primi a prendere la scena sono stati così i Superveteran, contesto agonistico dove Graziano Peverieri è scattato in testa al via, posizione mantenuta fino alla bandiera a scacchi guadagnando la prima posizione assoluta e la medesima piazza per la Mx2. Tutto ciò mentre Marco Ravaglia non ha avuto un buono spunto all’apertura delle danze, ed è stato pertanto costretto al recupero fino alla settima posizione assoluta, pari alla quarta nella Mx1. Nella Veteran Mx1, Andrea Storti, dopo aver ottenuto la seconda piazza nelle qualifiche, partiva lesto mantenendo la seconda posizione per tutta la manche, fase di giornata a vederlo transitare sotto la bandiera a scacchi. Nella stessa categoria Mirko Fiorentini finiva da par suo invischiato nelle retrovie, mettendo in atto un recupero giunto fino alla tredicesima posizione, elemento che gli è valso la settima piazza nella Mx1.

Il giorno seguente, domenica, si sono svolte le seconde batterie di sfide, con Graziano Peverieri a prendere subito la testa della gara. Alle sue spalle Marco Ravaglia, ma dopo qualche giro Peverieri commetteva un errore di valutazione di una traiettoria che lo costringeva a recuperare fino alla seconda posizione sul traguardo, vincendo però l’assoluta di giornata tradotta nella prima posizione nella Superveteran Mx2, salendo così sul primo gradino del podio e consolidando Tabella Rossa e la classifica generale. Ravaglia non riusciva invece a tenere il ritmo alto dei primi piloti, e nel corso della gara perdeva quindi diverse posizioni chiudendo al sesto posto, divenuto terzo nella Mx1, salendo pertanto sul terzo gradino del podio, rimanendo in seconda posizione assoluta nella classifica generale di campionato.

Il presidente del team, Daniela Aleandri, con la maglia celebrativa del ventesimo anniversario di attività della scuderia. Nella stessa spicca il logo istituzionale del Comune di Fermo

Seconda manche anche per la Veteran Mx1, dove Andrea Storti non riusciva a partire bene, ma si imponeva recuperando al termine del primo giro la seconda posizione. Al terzo passaggio transitava in prima piazza grazie anche ad un problema tecnico  in quota all’avversario. Storti transitava così sotto la bandiera a scacchi in prima posizione, aggiudicandosi assoluta di giornata, Tabella Rossa e dunque certificandosi leader di torneo. Partenza migliore per Mirko Fiorentini, che riusciva a chiudere in nona posizione assoluta e da quinto nella Mx1, rese che lo vedevano in nona piazza nella classifica generale, quindi nella top dei migliori 10 al momento.

Sul Tracciato del “Guido Catini” di Ponzano di Fermo, si correva nel mentre la terza tappa del Trofeo Regionale Uisp Marche. I piloti del Red Racing non si sono fatti attendere, tanto che dalla categoria Hobby Over 50 Taino Felici, con un primo ed un terzo di giornata, otteneva la prima posizione ma, in virtù dei punteggi della seconda batteria, saliva sul secondo gradino del podio. Nella Hobby Mx1 Nicola Bugiolacchi portava da par suo a casa un ottimo secondo posto. Nella Esperti Mx2 piedi sul terzo gradino del podio per Luca Caprioti. Per quanto riguardava invece i fratelli D’Angelo: Daniele, nella Esperti Mx1 ,non andava oltre la quarta posizione mentre Paolo otteneva lo stesso risultato nella Amatori Mx1.

 

Articolo correlato: 

Red Racing protagonista in tutta Italia, da Monterosato alla Sicilia con tappa in provincia di Parma


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti