Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Infiltrazioni d’acqua alla scuola di San Liborio, Avanti Montegranaro al sindaco: «Chiediamo un intervento celere»

MONTEGRANARO - Il gruppo consiliare di opposizione accusa l'amministrazione Ubaldi di negligenza e chiedere di risolvere la problematica: «Un’amministrazione attenta, in un anno di tempo avrebbe sicuramente fatto gli interventi necessari, senza aspettare che la situazione peggiorasse»

Le infiltrazioni all’interno della scuola di San Liborio

«L’emergenza maltempo ha evidenziato la fragilità dei nostri territori e messo in luce anche problematiche strutturali degli edifici. Tuttavia non serviva una pioggia abbondante come quella di questi giorni per scoprire che presso la scuola di San Liborio, il tetto è malmesso e le infiltrazioni d’acqua entrano nelle aule, piovendo letteralmente dentro la scuola». È questa la denuncia che il gruppo consiliare Avanti Montegranaro fa, spiegando come la questione è all’attenzione dell’amministrazione Ubaldi dal settembre 2022.

«Un’amministrazione attenta, in un anno di tempo avrebbe sicuramente fatto gli interventi necessari, senza aspettare che la situazione peggiorasse. Al contrario la giunta Ubaldi rimanda gli interventi, scaricando la colpa come fa sempre sulle amministrazioni precedenti. Appare però logico che il problema, non essendosi presentato precedentemente, non poteva essere risolto. Nessuna amministrazione è veggente – dicono -. Qui invece si conosce la problematica e si è scelto di non intervenire tempestivamente. Dopotutto che questa amministrazione consideri la scuola una cosa da poco conto, secondaria rispetto ai proclami e le propagande, è risaputo. Anche nell’ultimo consiglio comunale il sindaco ha affermato che è convinto che rimandare indietro i finanziamenti per la scuola media sia stata un’ottima scelta dato il calo demografico. Ci chiediamo: è solo calo demografico o qualche famiglia sceglie strutture limitrofe più adeguate? In ogni caso è una scelta miope per le generazioni attuali e future. I palazzi fatiscenti dell’ex scuola restano lì a subire il degrado, mentre le famiglie non trovano prospettive futuro e crescita dei figli nel nostro comune. Oggi infatti soffriamo anche la mancanza di una struttura scolastica per la secondaria di primo grado. Se i lavori per le scuole medie fossero stati avviati in breve tempo avremmo almeno una struttura senza queste problematicità in grado di ospitare almeno una parte dell’utenza scolastica»

La richiesta che il gruppo fa al sindaco di Montegranaro è quella di «abbattere il muro consueto che fanno contro le critiche e considerare un intervento celere sull’edificio di San Liborio, oltre che impegnarsi per recuperare fondi per la scuola media, così da mettere una pezza alla loro negligenza ».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti