Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Notte da incubo nel Fermano: rapina in gelateria, furto in abitazione e rissa con feriti in strada. Indagano i carabinieri

CRONACA - La rapina a danno di un pubblico esercizio di Grottazzolina. Il furto in appartamento a Porto Sant'Elpidio mentre la rissa è avvenuta a Lido Tre Archi. Indagini in corso da parte dei carabinieri

di Giorgio Fedeli

Nottata da dimenticare, quella appena trascorsa, per il Fermano. Nel corso della notte, infatti, i carabinieri sono stati chiamati a intervenire per una rapina, per un furto in appartamento e per una rissa a Lido Tre Archi.

Partiamo dal primo reato: intorno alle 2 da Grottazzolina è scattata una richiesta di intervento al numero unico delle emergenze 112 per una rapina messa a segno da due malviventi che, con il volto travisato da dei passamontagna, hanno fatto irruzione in un bar-gelateria e, brandendo delle armi d taglio, presumibilmente dei taglierini, si sono fatti consegnare l’incasso che ammontava a diverse centinaia di euro.

I carabinieri sono immediatamente arrivati sul posto e hanno subito avviato le indagini per risalire all’identità dei criminali. Ma, si diceva, non era purtroppo finita lì. Dopo più di un’ora altra chiamata al 112. Questa volta da Porto Sant’Elpidio per un furto in appartamento. Anche in questo caso due malviventi si sono intrufolati nell’appartamento dove c’erano gli inquilini che dormivano. Sarebbero riusciti ad arraffare qualche oggetto di valore prima di essere sorpresi da una donna. A quel punto sono scappati a gambe levate. E anche in questo caso indagini in corso.

E per chiudere il cerchio di una nottata a dir poco turbolenta, rissa in strada a Lido Tre Archi. Dopo aver raccolto l’sos, i carabinieri si sono precipitati nel quartiere costiero di Fermo. L’arrivo delle divise ha costretto le persone coinvolte nella rissa a dileguarsi. Ma ci sarebbero anche dei feriti da arma da taglio. E anche qui, indagini in corso per ricostruire l’accaduto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti