Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook twitter rss

Incendio nella discoteca Luxury, le fiamme divampate nella notte (Video e Foto)

PORTO SAN GIORGIO - Le fiamme divampate in via Cotechini intorno alle 4 di questa notte. Si indaga sulla natura del rogo. Sul posto il sindaco Valerio Vesprini, l'assessore Fabio Senzacqua. In via Cotechini hanno trovato il consigliere comunale Andrea Rogante che è titolare della ditta Ma.Pa. che ha sede proprio sotto alla discoteca andata a fuoco
L'incendio nella discoteca Luxury di Porto San Giorgio

 

di Sandro Renzi

Un violento incendio è divampato nella notte all’interno della discoteca Luxury in via Cotechini, a Porto San Giorgio. Le fiamme hanno distrutto il locale rendendolo inagibile.

L’allarme è scattato intorno alle 4 di questa notte. All’interno del locale non c’era nessuno, locale chiuso. Sul posto i vigili del fuoco di Fermo e la Polizia di Stato. Si indaga sulle cause del rogo.

Gli uomini del 115 sono sul posto con quattro mezzi, tra cui un’autoscala. Alcuni punti del locale sono ancora inaccessibili perché il calore è estremamente elevato e quindi si sta prima procedendo al raffreddamento e allo spegnimento delle fiamme. L’incendio ha dato vita a un’altissima colonna di fumo nero che ha messo in allerta i residenti della zona, a partire da quelli in via Cotechini.

Non ci sono, comunque, problemi di natura ambientale. Al momento non si sa bene se l’intero stabile che accoglie la discoteca ma anche alcune attività commerciali, verrà dichiarato inagibile. Il calore ha fatto esplodere i vetri della struttura. Questa mattina sul posto sono arrivati il sindaco Valerio Vesprini e l’assessore Fabio Senzacqua. Lì hanno trovato il consigliere  comunale Andrea Rogante che è anche titolare proprio di una di quelle attività, la Ma.Pa. che ha sede sotto il Luxury. «Mi dispiace per i gestori. Siamo loro vicini ed esprimiamo la nostra solidarietà. Speriamo che non vi siano eccessivi danni alle attività che si trovano nei piani più bassi dello stabile». Per l’estinzione dell’incendio sono intervenute squadre del Comando di Fermo, Amandola e in supporto personale da Macerata con autobotte per un totale di 20 vigili del fuoco con 7 automezzi. Sono attualmente in corso le operazioni di messa in sicurezza e verifica della struttura.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti