fbpx
facebook twitter rss

Rifila banconote false
da 100 euro ai commercianti del quartiere nord

PORTO SAN GIORGIO - Si tratta di una donna di media statura, capelli corti e scuri. Si aggira da questa mattina tra le attività commerciali di piazza Torino
Print Friendly, PDF & Email

 

polizia

Una donna di media statura, capelli corti e scuri, si aggira da questa mattina tra le attività commerciali di piazza Torino chiedendo di cambiare una banconota da 100 euro. Purtroppo qualche commerciante è caduto nel tranello e si è reso conto troppo tardi che la banconota era falsa. Da qui è partita la segnalazione alla nostra redazione affinché siano messi in allerta gli altri esercenti e i passanti. Purtroppo la situazione diventa sempre più rischiosa, soprattutto nei giorni di mercato in cui i controlli risultano comunque più difficili. Massima attenzione quindi. E, triste dirlo, fidarsi poco degli sconosciuti. La situazione è costantemente monitorata dalle forze dell’ordine. A testimonianza dell’attenzione rivolta dalle divise al triste fenomeno, la polizia, a San Benedetto del Tronto, ha denunciato una 50enne pregiudicata responsabile di spendita di banconote false insieme a un altro pregiudicato in attesa di identificazione.

“Nel mese di agosto – fanno sapere dal commissariato di polizia di San Benedetto del Tronto – vari titolari di attività commerciali  sono stati vittime di un malvivente che ha acquistato presso di loro della merce pagandola con monete false da 100 euro. La polizia, acquisita la notizia a seguito di denunce presentate dalle vittime, ha immediatamente avviato le indagini atte a rivelare l’identità del reo.

Dopo lunghi e laboriosi accertamenti, effettuati dal personale dell’ufficio anticrimine si è riusciti nell’intento, appurando che si trattava di una donna cinquantenne pugliese già nota alle forze di polizia per aver commesso vari reati tra cui anche la spendita di monete false. Nel corso delle indagini si è accertato anche che la stessa si muoveva in concorso con un altro malvivente, anch’esso pugliese, proprietario di una mercedes classe “A” di colore blu, al momento in attesa di identificazione da parte degli inquirenti. La pregiudicata cinquantenne, capelli corti scuri e dall’accento campano, è stata denunciata in stato di libertà per il reato di spendita di banconote false in concorso con persona rimasta priva di identificazione, reato continuato”.

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X