facebook twitter rss

Scuole chiuse per verifiche:
ecco quelle che domani non riaprono

giovedì 27 ottobre 2016 - Ore 17:11
Print Friendly, PDF & Email
Il Sindaco di Porto Sant'Elpidio Franchellucci

Il sindaco di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci

Dopo le scosse di terremoto di ieri e di questa mattina, e dopo i conseguenti sopralluoghi per verificare la staticità degli edifici, stanno arrivando le prime ordinanze sindacali di chiusura delle scuole anche per i prossimi giorni. Da Porto Sant’Elpidio, il sindaco Nazareno Franchellucci fa sapere che: “Sono stati completati i sopralluoghi sui plessi Marconi, Galilei, Urbani (quindi scuole medie e superiori). Tutto ok. Domani scuola regolarmente. In via di completamento tutti gli altri sopralluoghi. Confermata, invece, la chiusura del plesso nel quartiere Cretarola nel quale sono già partiti i lavori di somma urgenza”.

Adolfo Marinangeli, sindaco di Amandola

Il sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli

Da Amandola, il sindaco Adolfo Marinangeli rende noto che: “In relazione al sisma di ieri, anche al solo fine precauzionale, nonostante la verifica positiva fatta ai nostri edifici scolastici, abbiamo ritenuto, in accordo con il dirigente scolastico dell’Omnicomprensivo e con molti colleghi sindaci della provincia di Fermo, di dover sospendere l’attività scolastica di ogni ordine e grado fino a sabato 29 ottobre compreso”.

Il sindaco Paolo Calcinaro alla scuola Betti

Il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, alla scuola Betti

Da Fermo, il primo cittadino Paolo Calcinaro: “I controlli sui plessi scolastici sono in corso e finora non è stata registrata alcuna situazione di allarme, specie sui punti dove eravamo intervenuti dopo il precedente sisma del 24 agosto. Tuttavia a tutela degli alunni e studenti fermani riteniamo di dover continuare con estrema cura i sopralluoghi nei numerosi plessi scolastici comunali (ben 33 oltre alle superiori) proseguendo anche nei giorni di domani e dopodomani. Tale decisione è presa, a massima precauzione, anche per monitorare la prosecuzione dello sciame sismico in corso anche stamattina, seppure con eventi meno intensi rispetto a quelli di ieri. Per questi forti motivi riteniamo di sospendere le attività didattiche nei prossimi due giorni nelle scuole di ogni ordine e grado del nostro Comune: chiariamo immediatamente che sarà necessaria la presenza del personale ausiliario nei plessi proprio per agevolare ulteriori ispezioni e rilevazioni dei nostri tecnici all’interno degli edifici. Grazie per la responsabilità ed il supporto in questo difficile momento”.

alessio terrenzi

Il sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessio Terrenzi

Domani aperte, fa sapere il sindaco Alessio Terrenzi, le scuole a Sant’Elpidio a Mare: “Dai controlli effettuati nella giornata di oggi nelle strutture pubbliche del territorio è risultato che la situazione rimane immutata rispetto a quella registrata prima dell’evento dello sciame sismico di ieri pertanto da domani saranno regolarmente riaperte le scuole di ogni ordine e grado (compreso il Tarantelli) così come le strutture del Centro Diurno Cser Il Girasole e La Serra. I nostri alunni possono tornare tranquillamente in aula così come gli utenti delle nostre strutture visto che le strutture sono nelle stesse condizioni in cui si trovavano prima del terremoto di ieri”. Stesso dicasi, ovvero riapertura, per quelle di Monte Urano, Montegiorgio, Pedaso, Altidona, Santa Vittoria e Petritoli.

A Falerone, il sindaco Armando Altini, ha deciso per la chiusura

Il sindaco Armando Altini

Il sindaco di Falerone, Armando Altini

 

 

 

 

 

 

A Porto San Giorgio il sindaco Nicola Loira, dopo le verifiche nelle strutture scolastiche e negli impianti sportivi, ha deciso: “Nessun danno rilevato, domani la ripresa delle attività. A seguito delle recenti scosse di terremoto, oggi fin dalle prime ore del mattino i tecnici del Comune hanno effettuato scrupolose verifiche negli istituti scolastici (pubblici e privati) e nelle strutture sportive. Dai controlli effettuali non è stato rinvenuto nessun segno riconducibile al sisma. Pertanto, nella giornata di domani, venerdì 28 ottobre, i plessi cittadini saranno riaperti per permettere la ripresa delle attività scolastiche”.

Il sindaco Nicola Loira

Il sindaco di Porto San Giorgio, Nicola Loira

 

Il sindaco di Montegranaro, Ediana Mancini

Il sindaco di Montegranaro, Ediana Mancini

 

 

 

 

 

 

Montegranaro, invece, con il sindaco Ediana Mancini, decide per la chiusura delle scuole domani e dopodomani: “A seguito di scrupolosi sopralluoghi, pur essendo agibili gli edifici controllati, considerato il perdurare dello sciame sismico, l’amministrazione comunale di Montegranaro ha deciso in via precauzionale la chiusura delle stesse scuole anche per le giornate di venerdì 28 e sabato 29 ottobre”.

DALLA PROVINCIA

“Stamattina – il punto della Provincia – si sono svolti i controlli sui plessi scolastici di competenza provinciale (scuole secondarie superiori) e non si sono registrate particolari situazioni di allarme. Tuttavia, vista l’ordinanza di sospensione delle attività didattiche in tutte le scuole di ogni ordine e grado del sindaco del comune di Fermo per i giorni 28 e 29 ottobre e del sindaco del comune di Amandola per i giorni 28-29 e 31 ottobre, si è deciso di effettuare tutti gli approfondimenti tecnici necessari presso le strutture del triennio dell’Iti Montani di Fermo (che quindi, in base all’ordinanza di Calcinaro, resterà chiuso domani e dopodopmani) e dell’Itc di Amandola (chiuso, in base all’ordinanza del primo cittadino Marinangeli, domani, dopodomani e lunedì).

Da domani riprenderanno regolarmente le lezioni nei plessi scolastici degli istituti scolastici superiori con sede nei Comuni di:
Porto San Giorgio
• Porto Sant’Elpidio
• Sant’Elpidio a Mare
• Santa Vittoria in Matenano
• Montegiorgio

Si prega di tenersi aggiornati presso i Sindaci dei propri Comuni per comunicazioni riguardanti le agibilità degli altri istituti scolastici”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X