facebook twitter rss

Il presidente Mattarella a Camerino:
“Vi restituiremo la vostra città”

Print Friendly, PDF & Email
L'arrivo del presidente della Repubblica alle 16,20 a Camerino

L’arrivo del presidente della Repubblica alle 16,15 a Camerino

 

Il presidente Mattarella tra la folla

Il presidente Mattarella tra la folla

 

di Monia Orazi

(Foto di Federico De Marco)

“Ricostruire tutto come era, vi restituiremo la vostra città”. Queste le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella giunto alle Calvie alle 16,15 e ripartito poco dopo le 16,30. Il capo dello Stato ha lasciato Tel Aviv, ultima tappa della sua visita tra Israele e Palestina, per raggiungere Camerino. Mattarela è arrivato nel pomeriggio a Perugia per recarsi nei luoghi del terremoto. Alle 16,15 è arrivato nel comune camerte, fortemente colpito dallo sciame sismico degli ultimi giorni. Il Capo dello Stato sta incontrando gli sfollati e visiterà la zona rossa in centro. Con lui il sindaco Gianluca Pasqui, il capo della protezione civile Fabrizio Curcio, il commissario straordinario Vasco Errani e il prefetto di Macerata Roberta Preziotti. Un anziano sfollato ha chiesto al presidente “Tenga uniti noi e tenga unita l’Italia”. “Cercheremo di farlo” ha risposto Mattarella a cui è stata regalata la maglia della squadra di calcio di Camerino. 

“E’ bastata la presenza del presidente Mattarella per non far sentire sola la mia gente – ha detto il sindaco Pasqui –  Segno importante per la ripartenza. Le istituzioni e il governo ci sono vicini con fatti concreti. I cittadini oggi al presidente hanno semplicemente chiesto vicinanza o uno sguardo”.

“Siamo grati a Mattarella perché accompagna la necessaria ricostruzione – il commento del presidente Ceriscioli – la presenza del presidente della Repubblica e la sua vicinanza è la vicinanza di tutte le istituzioni. I cittadini sono colpiti da situazioni davvero pesanti. Senza casa non vedi prospettiva e ti può cadere il mondo addosso. Cambiare mentalità, riuscire a recuperare quella capacità di reazione che è fondamentale in momenti così difficili passa anche attraverso momenti simbolici: la presenza del presidente della Repubblica rappresenta tutto questo, da solo incarna tutte le istituzioni vicine alla nostra comunità. Ogni volta che viene gli siamo assolutamente grati perché accompagna la necessaria ricostruzione, che è l’obiettivo numero uno del lavoro che stiamo facendo, il rilancio economico è l’obiettivo numero due perché non c’è ricostruzione senza economia, il terzo obiettivo è il rilancio della comunità che ritrova le ragioni e lo spirito attraverso le quali poter ripartire”.

 

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-23

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-21

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-28

 

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-17

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-16

L’assessore regionale Angelo Sciapichetti

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-31

Il rettore Unicam Flavio Corradini

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-30

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-29
matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-27

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-26

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-25

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-24

mattarellacamerino_01

mattarellacamerino_04

mattarellacamerino_03

mattarellacamerino_05

mattarellacamerino_02

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-20

matterella_camerino_terremoto_sciapichetti_foto_de_marco-18

 

arrivo_mattarella_terremoto-1


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X