facebook twitter rss

Seconda sconfitta
per la Rugby Fermo

I padroni di casa del Teramo Rugby si impongono per 24 a 12
Print Friendly, PDF & Email

rugby-fermo

TERAMO (TE) – In Abruzzo, arriva la seconda sconfitta stagionale per la Rugby Fermo. I padroni di casa  si impongono per 24 – 12 sulla compagine fermana.

Partita molto equilibrata, con entrambe le squadre pronte a darsi battaglia su ogni pallone. I teramani vanno subito avanti realizzando due mete (con relative trasformazioni) al 17′ e 25′ minuto. La Rugby Fermo si rifà sotto e al 37′ ecco arrivare i primi punti con la meta realizzata da Marenghini. Con la trasformazione fallita da Filiaci ed un successivo calcio di punizione piazzato dai teramani al 39′ si chiude il primo tempo sul 17 – 5.

Seconda frazione che riparte con Fermo in attacco. Al 47′ l’arbitro assegna una meta tecnica alla squadra fermana; Filiaci realizza la trasformazione e la differenza nel punteggio si accorcia. Il gioco torna in perfetto equilibrio fino al 71′, quando i locali realizzano la terza meta, poi trasformata, che fissa il risultato finale sul 24 – 12.

Ora la pausa di quattro settimane dovuta ai test match della nazionale. Il campionato riprenderà il 4 dicembre, con la Rugby Fermo impegnata in trasferta a Tortoreto.

 

RISULTATI SERIE C2 GIRONE MARCHE-ABRUZZO:

Pescara Rugby – Rugby Club Tortoreto  36 – 3

Amatori Rugby Teramo – Amatori Rugby Fermo  24 – 12

Rugby Falconara Dinamis – Rugby Sulmona 1967   24 – 20

Vecchie Fiamme Old Rugby – Rugby Fabriano  Rinviata

 

CLASSIFICA:

Pescara Rugby  19

Rugby Falconara Dinamis   15

Amatori Rugby Teramo*  13

Rugby Sulmona 1967   10

Amatori Rugby Fermo*  6

Rugby Club Tortoreto    1

Rugby Fabriano (-1)   0

Vecchie Fiamme Old Rugby** (-1)  -7

* penalizzazione di 4 punti per delibera del G.S.T. 2015/2016

**penalizzazione di 8 punti per aver rinunciato a disputare la gara contro il Falconara Rugby e contro l’Amatori Rugby Fermo

(-1): una partita da recuperare


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X