facebook twitter rss

Emmanuel, don Vinicio sull’autopsia: “Una provocazione gratuita, il cuore della vicenda”

Print Friendly, PDF & Email

don-vinicio-albanesi

“Tutto è nato da una provocazione gratuita e anche inutile, perché il cuore, l’inizio di tutta la vicenda parte da lì: questi due ragazzi camminavano tranquillamente, quindi perché non lasciarli in pace?!”. Sono le parole di don Vinicio Albanesi questo pomeriggio da Capodarco dove hanno avuto inizio le celebrazioni per i 50 anni della Comunità . Nell’attesa dell’arrivo dell’ospite di oggi, ovvero il giornalista Enrico Mentana, don Vinicio ha commentato brevemente quelli che sono stati i risultati dell’autopsia sul corpo di Emmanuel (leggi l’articolo). Il sacerdote ha ribadito come tutto sia partito da quella provocazione gratuita, senza la quale, oggi, Emmanuel sarebbe ancora vivo. Per quanto riguarda la dinamica esatta don Vinicio ha confermato quanto già detto in precedenza, ovvero di essersi basato sul racconto di Chinyery, non essendo lui stato testimone del fatto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X