facebook twitter rss

Stagione d’opera: arriva il Nabucco firmato Pier Luigi Pizzi

FERMO - Una nuova coproduzione della Rete Lirica delle Marche , che vede insieme al Teatro dell’Aquila di Fermo, il Ventidio Basso di Ascoli Piceno ed il Teatro della Fortuna di Fano.
Print Friendly, PDF & Email

pizzi-800x532

Dopo il grande successo de Il Flauto Magico, la stagione d’opera 2016 del Teatro dell’Aquila di Fermo propone il secondo titolo in cartellone. Un’opera attesa, un nuovo allestimento che porta la firma del regista, Pier Luigi Pizzi (sue anche scene e costumi): Nabucco di Giuseppe Verdi.

Dopo Ascoli Piceno, dove andrà in scena il 17 e 19 novembre, lo spettacolo approderà sul palcoscenico fermano il 24 (anteprima per le scuole) ed il 26 novembre, sempre alle ore 21. Una nuova coproduzione della Rete Lirica delle Marche , che vede insieme al Teatro dell’Aquila di Fermo, il Ventidio Basso di Ascoli Piceno ed il Teatro della Fortuna di Fano. Dramma lirico in quattro parti su libretto di Temistocle Solera, Nabucco vedrà sul podio il M° Matteo Beltrami dirigere la Form, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana ed il Coro Ventidio Basso. Nabucco sarà interpretato da Gevorg Hakobyan, Ismaele avrà la voce di Ivan Defabiani, Zaccaria Simon Lim, Abigaille Alessandra Gioia, Fenena Anna Pennisi, Gran Sacerdote Alessio De Vecchis, Abdallo Carlo Assogna, Anna Jinkyung Park.

Il coordinamento di produzione è dell’Associazione Arena Sferisterio – Teatro di Tradizione, di cui è Sovrintendente Luciano Messi. “Come noto, il teatro dell’Aquila è agibile a tutti gli effetti e prosegue ad accogliere e ospitare prosa, lirica e musica di qualità così come nella sua antica tradizione – ha dichiarato il vice Sindaco e assessore alla cultura Francesco Trasatti. C’è grande attesa anche per Nabucco sia per essere un titolo noto al grande pubblico di appassionati sia perché sarà diretto in un nuovo allestimento da un maestro del calibro di Pier Luigi Pizzi. Elemento assolutamente da sottolineare è che si tratta di un titolo della Rete Lirica delle Marche di cui Fermo fa parte, un progetto che, come è risaputo, vede il coinvolgimento di maestranze ed artisti della nostra regione e, fatto non secondario, anche in questo caso per avvicinare i giovani all’opera anche Nabucco avrà un’anteprima per gli studenti che hanno sempre accolto queste iniziative con entusiasmo e curiosità”.  Biglietti: settore A – 60 euro; settore B – 45 euro (30 euro ridotto); settore C – 20 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti