fbpx
facebook twitter rss

Il Verde Mare nel mirino dei ladri,
buco nella rete di recinzione

Print Friendly, PDF & Email

verde-mare

Tentativo di furto all’interno del Verde Mare,  il campeggio di Marina Palmense posto sotto sequestro ormai da settimane.  Nel pomeriggio del 22 novembre, durante un giro di controllo esterno, uno degli operai si è accorto di un taglio alla rete perimetrale e di due individui che giravano liberi all’interno del campeggio. I due soggetti non appena si sono accorti della presenza del personale si sono dati alla fuga. Nella mattinata di ieri il personale del campeggio ha avvisato la Guardia di Finanza chiedendo l’autorizzazione  per accedere all’interno del campeggio e constatare i potenziali danni relativi ai furti.

Nessuna della strutture dei clienti è stata violata. Seconda una prima ricostruzione l’operazione era mirata ad un colpo ‘in grande stile’ per assicurarsi materiale di facile rivendita e di buon mercato. Malviventi che infatti hanno aperto solo il bar e il ristorante preparandosi le vie di fuga e scegliendo la refurtiva da prendere. Grazie all’assistenza esterna di alcuni dipendenti è stato possibile evitare il peggio. La Procura ha ricevuto la notizia verbalizzata dai finanzieri e la denuncia ai carabinieri di tentato furto esposta dal direttore Felice Chiesa. Nei giorni passati ci sono state altre incursioni all’interno del campeggio,  eseguite da ladruncoli che hanno fatto scomparire bici e taniche di benzina piene.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X