facebook twitter rss

‘Vogliamo più pubblico allo stadio’,
lo sfogo di Cavanini degli Ultras Psg

PORTO SAN GIORGIO - Il noto esponente della tifoseria sangiorgese: "Tutti dovrebbero mettersi una mano sulla coscienza e già da domani, per il match casalingo contro Porto Recanati venire allo stadio riempiendo la tribuna. L’orgoglio sangiorgese venga fuori"
Print Friendly, PDF & Email

15416995_10208619005213493_188687060_n

“Servono più sangiorgesi allo stadio per seguire la squadra della nostra città, non ci sono più scusanti per nessuno”. Questo è l’appello di Andrea Cavanini, noto esponente degli ultras Psg, a nome del gruppo della tifoseria della Sangiorgese. “Quest’anno abbiamo notato, nonostante la squadra militi in Promozione, dunque in una categoria superiore rispetto allo scorso anno, un decremento di pubblico. E’ inaccettabile. Ci sembra davvero assurdo. Eppure la squadra dà il massimo e la società si è dimostrata ambiziosa, solida e con progetti importanti. E’ stata attuata anche una politica dei prezzi dei biglietti proprio per spingere i sangiorgesi a venire allo stadio: a differenza di altre città, dove l’intero costa 10 euro, da noi costa 7 euro, le donne e i ragazzi sotto ai 14 anni entrano gratis, i ridotti (per i ragazzi dai 14 ai 17 anni) solo tre euro. La società, si diceva, è seria e solida, la squadra merita il sostegno di tutti anche perché i ragazzi sono molto attaccati alla maglia, anche quando si perde. Quello che mi infastidisce, e non poco, è il fatto che sui social network, nei week end, i sangiorgesi parlano di altre squadre e altri campionati ma non della Sangio. Sostenere la squadra della nostra città dovrebbe essere un piacere prima ancora che un dovere. E non ci si dovrebbe ricordare di venire allo stadio solo per le partite decisive o di cartello. Invece, purtroppo, ci ritroviamo sempre e solo noi del gruppo e le solite facce di fedelissimi. E’ inconcepibile che una città come la nostra, con 16 mila abitanti, faccia registrare un pubblico inferiore nei numeri rispetto a paesi anche molto più piccoli dell’entroterra. Tutti dovrebbero mettersi una mano sulla coscienza e già da domani, per il match casalingo contro Porto Recanati venire allo stadio riempiendo la tribuna. L’orgoglio sangiorgese venga finalmente fuori”.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti