facebook twitter rss

Assalto al Conad: tagliano una porta
e sfondano una parete
ma sono costretti alla fuga

Print Friendly, PDF & Email

Questa volta, a finire nel mirino della criminalità è stato il supermercato Conad lungo la statale Adriatica, all’ingresso nord di Porto San Giorgio. Nella notte appena trascorsa alcuni malviventi sono entrati in azione cercando di svaligiare la cassaforte del supermercato. Ma dopo essersi aperti due varchi, dinanzi ai sistemi di massima sicurezza della cassaforte del supermercato, sono stati costretti a girare i tacchi e ad andarsene a mani vuote. I banditi, infatti, intorno alle 3,30 hanno tagliato una porta in ferro per poi intrufolarsi all’interno del supermercato. Una volta dentro hanno puntato il locale in cui si trova la cassaforte. Sfondata una parete in cartongesso, sono entrati nel locale. Ma a quel punto si sono trovati davanti una cassaforte di massima sicurezza. E così, capito che per portare a termine il loro colpo sarebbe servito troppo tempo, sono tornati sui loro passi e se ne sono andati.

“A mio avviso – racconta il titolare del supermercato – hanno forato la porta e sfondato la parete per non aprire le porte. Se lo avessero fatto sarebbe, infatti, scattato l’allarme. Hanno fatto irruzione nel supermercato ma una volta davanti alla cassaforte, molto probabilmente hanno capito che aprirla sarebbe stata una missione impossibile. Stiamo parlando di una cassaforte di massima sicurezza, di quelle che hanno anche le banche. Comunque i danni restano. A scoprire il tutto è stata una dipendente, questa mattina, all’apertura del supermercato. A quel punto abbiamo chiamato i carabinieri che sono arrivati sul posto per avviare le indagini”.

Giorgio Fedeli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti