facebook twitter rss

Nuova collezione e nuovo stand:
le novità targate Fabi Shoes
per il Pitti Immagine Uomo

Print Friendly, PDF & Email

Stessa posizione, E4. Stesso padiglione, quello centrale. Ma con uno spazio dal sapore diverso, nell’ambito della 91a edizione di Pitti Immagine Uomo, in programma dal 10 al 13 gennaio a Firenze.

“Un giusto compromesso – lo definisce Gianmaria Vacirca, marketing manager della Fabi Shoes, azienda di Monte San Giusto per diversi anni main sponsor della Sutor Montegranaro durante la permanenza in A1 – tra le atmosfere Heritage Old England con i suoi mobili espositivi lineari in legno essenza noce, il calore dell’italianità con alcuni spunti in tessuto e un’atmosfera più moderna e High Tech, grazie all’uso della lamiera nera fiammata a rivestimento del pavimento e le linee spezzate e spigolose del portale d’ingresso”.

“A rendere estremamente contemporaneo l’allestimento – prosegue – è l’attento uso di tagli di luce al led studiati per esaltare il raffinato prodotto esposto frutto del saper fare italiano, che sarà rappresentato anche dalla presenza di Maestri Artigiani dell’Azienda, impegnati nella fase della cucitura, di una speciale personalizzazione e della colorazione attraverso il trattamento di finitura vintage, realizzato con tamponature a mano direttamente sulla scarpe, cosa che rende ogni scarpa Fabi un pezzo unico e ricco di fascino”.

In questo spazio espositivo, realizzato in collaborazione con Fontemaggi, il corporate brand manager Emanuele Fabi presenterà la collezione Fabi Uomo Autunno-Inverno 2017/18 mercoledì 11 gennaio alle ore 12.

“L’edizione 91 celebra la giocosità della danza – conclude Vacirca – e Fabi lo farà anche attraverso la presentazione di scarpe da uomo elegantissime ma così flessibili che ci si potrebbe anche ballare, declinate in tanti colori nelle versioni stringata in pelle e college. E’ stata inoltre realizzata una nuova versione della monk strap anticata in varie tonalità, con o senza frangia, e la sneakers con fondo running, inserti in cocco e anticature in più varianti, nelle versioni bassa e alta, perfetta sintesi di artigianalità e creatività”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti