facebook twitter rss

Tamponamento lungo la ss16,
padre e figlio 13enne in ospedale

PORTO SAN GIORGIO - A soccorrere padre e figlio i sanitari della Croce azzurra. Sul posto anche i carabinieri, la polizia municipale e i mezzi del soccorso stradale
Print Friendly, PDF & Email

Violento tamponamento, oggi pomeriggio intorno alle 18, lungo la ss16, all’ingresso nord di Porto San Giorgio. Una Renault Twingo, infatti, condotta da una donna di 75 anni è finita contro la parte posteriore di una Ford Fiesta al cui interno c’erano padre e figlio, il primo sulla cinquantina, il secondo 13enne. L’impatto, si diceva, è stato violento e i due a bordo della Fiesta sono stati trasportati al pronto soccorso per accertamenti dai sanitari della Croce azzurra. L’intervento dei sanitari, infatti, è stato praticamente istantaneo dal momento che il sinistro è avvenuto a pochi metri di distanza dalla sede della pubblica assistenza sangiorgese. Padre e figlio, comunque, non sono in gravi condizioni. Illesa, anche se visibilmente sotto shock, la donna al volante della Twingo. A ricostruire la dinamica dell’accaduto penseranno i carabinieri intervenuti sul posto.

 

In supporto una pattuglia della polizia municipale che si è occupata della circolazione stradale. Le auto incidentate e i frammenti di vetro in mezzo alla strada hanno infatti provocato dei rallentamenti. Per pulire l’asfalto sono arrivati i mezzi del soccorso stradale Aci.

g.f.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti