facebook twitter rss

Da Bob Dylan a Bruce Spreengsteen letteratura e musica con Diego Mercuri a Villa Baruchello

Print Friendly, PDF & Email

Spazierà nel repertorio musicale più prestigioso l’evento ‘Folk sotto al Stella Cometa’ promosso dall’assessorato al Turismo in collaborazione con Diego ed Alfredo Mercuri e previsto per lunedì 2 gennaio alle 21,30 al primo piano di Villa Baruchello sala Tam.
“Un evento nato dall’esperienza di Folk sotto le stelle – dice Diego Mercuri  – uno spettacolo che unisce musica e letteratura con l’obiettivo di rendere fruibili e pienamente apprezzabili anche testi che storicamente sono conosciuti e cantati da tutti ma essendo in lingua inglese spesso sono poco compresi. Per arricchire la trasposizione letterale l’accompagnamento musicale sarà completamente acustico eseguito da me e da Alfredo Mercuri al pianoforte. L’attore Stefano Tosoni conferirà ulteriore spezzone ai testi reinterpretandoli e recitando scene di film che da questi celebri brani hanno preso spunto».

Prosegue il programma natalizio de La Città dell’Estate dopo l’inaugurazione del nuovo anno con il Presepe Vivente. L’appuntamento è per lunedì nella splendida cornice di Villa Baruchello per un evento musicale e letterario di assoluto spessore.
« Quella con Diego Mercuri è una collaborazione consolidata» dice l’Assessore la Turismo Milena Sebastiani « avviata da anni con il Primo Maggio durante il quale la presenza del suo gruppo di musicisti è sempre un valore aggiunto importante e che si ripete anche per la programmazione natalizia della quale è stata una delle prime proposte, subito accolta con grande entusiasmo. Credo sia una bella occasione per trascorrere una serata in musica fuori dall’ordinario e per questo invito tutti ad approfittare dell’ingresso gratuito, un incentivo non scontato per un evento di tale portata e prestigio».
Si passa dalla celebre “The sound of Silence” a Bob Dylan e Jonny Cash fino a Delivery Man di Bruce Spreengsteen. Una carrellata di circa 20 brani tra recitazione e musica che darà il benvenuto al nuovo anno. Ingresso gratuito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti