facebook twitter rss

Un fulmine si abbatte sul campanile di Santa Maria: contatori distrutti e stufa in fiamme

CAPODARCO - Il fulmine ha provocato anche l'incendio di una stufa a gas che si trovava all'interno della chiesa. Il pronto intervento dei Vigili del Fuoco di Fermo e dei presenti hanno congiurato il peggio
Print Friendly, PDF & Email

Il contatore della chiesa devastato dal fulmine

La facciata della chiesa di Santa Maria a Capodarco di Fermo

Un fortissimo lampo e poi il boato. Paura questo pomeriggio nel cuore di Capodarco. Nel bel mezzo della bufera di neve che investito il territorio fermano un fulmine si è abbattuto sul campanile della chiesa di Santa Maria nel cuore della piazzetta del paese. La scarica elettrica ha fatto saltare diversi contatori della zona, provocando danni anche alla vicina casa del parroco. Il fulmine ha provocato anche l’incendio di una stufa a gas che si trovava all’interno della chiesa. Il pronto intervento dei Vigili del Fuoco di Fermo e dei presenti hanno congiurato il peggio. Subito la stufa in fiamme è stata gettata fuori dalla chiesa per evitare il propagarsi delle fiamme. Diversi i danni ai contatori della chiesa e di alcuni edifici adiacenti. Al lavoro elettricisti e tecnici per cercare di rimediare ai danni.

L’elettricista allì’interno del campanile mostra i danni provocati dal fulimine

Alcuni documenti bruciati dopo il fulmine

La stufa portata all’esterno della chiesa


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti