facebook twitter rss

“Le tue mani e il tuo cuore per gli altri”, al via il 41° corso per volontari soccorritori

FORMAZIONE - A promuovere l'appuntamento la Croce Verde Porto Sant’Elpidio. Le prime 11 lezioni teoriche, tenute da medici e personale specializzato, si svolgeranno nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 21 alle 23
Print Friendly, PDF & Email

 


La  Croce Verde Porto Sant’Elpidio organizza, con il primo incontro fissato per lunedì’ 30 Gennaio 2017, il 41° corso di formazione per volontari del soccorso. Le prime 11 lezioni teoriche, tenute da medici e personale specializzato, si svolgeranno nei giorni di Lunedì e Mercoledì dalle ore 21 alle 23.
Il titolo dato al corso è: “Le tue mani e il tuo cuore per gli altri” che sta a significare che l’aiuto verso l’altro ci deve coinvolgere non solo con il fisico ma, prima di ogni altra cosa, nasce da dentro ognuno di noi ed il corso rappresenta lo strumento che ci permette di acquisire le nozioni e metterle in pratica.
“Sta nella disponibilità di ognuno di noi a mettersi in gioco – spiegano dalla Croce Verde elpidiense – per acquisire competenze e tecniche del soccorso che possono essere utili sulle strade, nelle fabbriche, nelle scuole, nel campo sportivo, in pineta, in casa, ovunque. Auspichiamo che la partecipazione sempre numerosa negli anni passati possa anche in questa occasione confermarsi. Infatti, in un contesto di criticità e di preoccupazione da parte delle pubbliche assistenze marchigiane, la Croce Verde Porto Sant’Elpidio continua con rinnovato impegno la sua ‘vocazione’ verso il soccorso, impegnandosi in formazione allargando i ranghi del volontariato ed investendo nell’acquisto di una nuovi mezzi, infatti durante l’anno appena trascorso stati acquistati ben nuovi autoveicoli: un’ambulanza di emergenza, un’automedica, due pulmini per la disabilità ed un taxi-sanitario”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti