facebook twitter rss

Spiaggia attrezzata, percorsi ciclo pedonali:
Porto San Giorgio a misura di disabile

sabato 4 febbraio 2017 - Ore 10:09
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue  l’impegno dell’amministrazione comunale sangiorgese sul fronte  della piena accessibilità agli spazi cittadini.
Il sindaco Nicola Loira ed il presidente del consiglio comunale Giuseppe Catalini hanno ricevuto una delegazione dell’associazione “Zerogradinipertutti”. Alla base del confronto, il punto sui principali interventi in corso che stanno riguardando il territorio comunale e quelli in previsione per i mesi a venire.
In particolare si è fatto il punto sugli imminenti lavori della ciclopendonale, che dalla zona dell’ex Consorzio Agrario condurrà agli spazi della parrocchia Gesù Redentore. Il presidente Pasqualino Virgili e gli altri presenti hanno parlato delle cricicità ancorsa esistenti nell’area parrocchiale e della polisportiva Don Bosco legate alle presenza di residuali barriere che impediscono il pieno accesso agli spazi. I rappresentanti dell’associazione  hanno poi relazionato il sindaco dell’ultimo incontro avuto con l’assessore ai Lavori pubblici Umberto Talamonti in merito alla spiaggia libera attrezzata e sugli interventi nell’area ferroviaria affinché venga permesso il pieno accesso alla stessa e ai treni.

“Dopo l’appuntamento del novembre 2015, nel prossimo mese di marzo a teatro, una intera giornata sarà dedicata al secondo convegno rivolto ai giovani delle scuole, alla cittadinanza ed in particolare agli addetti ai lavori degli Ordini professionali – spiega Catalini – I lavori saranno divisi in due sessioni, la mattina dedicata agli studenti”.

Ci saranno figure di rilievo del panorama nazionale: il giornalista Andrea Venuto ed il filosofo Giampiero Grifo, attivo da oltre quarant’anni nel campo della difesa e tutela dei diritti delle persone con disabilità, tra gli estensori della Convenzione Onu per l’abbattimento delle barriere architettoniche.
Ad essi si aggiungerà l’avvocato Angelo Marra: autore di numerosi scritti a carattere scientifico in italiano ed inglese, ha pubblicato diversi volumi in tema di diritti umani ed inclusione sociale di persone disabili e soggetti deboli. Attualmente lavora alla diffusione in Italia dei Disability Studies.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X