facebook twitter rss

Cna, assemblea autotrasportatori:
chiarimenti sulle novità normative,
incontro con la Polstrada

PORTO SANT'ELPIDIO - La Cna Fita ha organizzato, con il sostegno della Camera di Commercio di Fermo, un convegno per aggiornare sulle principali novità normative del settore ed applicazioni su strada. Appuntamento sabato dalle 9,30 a villa Baruchello
giovedì 20 aprile 2017 - Ore 13:24
Print Friendly, PDF & Email

“Primo non prenderle. Autotrasporto merci: imparare dalle infrazioni più comuni dei conducenti professionali e da una corretta lettura del Codice della Strada”: è il titolo del convegno pubblico gratuito, aperto a tutte le imprese del trasporto merci conto terzi, conto proprio e trasporto persone che la Cna Fita, con il sostegno della Camera di Commercio di Fermo, organizza per aggiornare sulle principali novità normative del settore ed applicazioni su strada e che si terrà sabato dalle 9,30 a villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio.

 

I lavori saranno introdotti da Riccardo Battisti, Segretario Regionale della Cna Fita: “Avviare una forte azione formativa – dice Battisti – vuol dire fare attività di prevenzione e di contrasto alle condotte scorrette ed irregolari che, spesso inconsapevolmente o per abitudini del “sentito dire”, possono addirittura condizionare il destino di un’azienda. Alla luce delle più recenti novità normative con, ad esempio, specifici aggiornamenti in tema di cronotachigrafi, e a fronte di un bilancio 2016 sulle principali sanzioni e ricorrenti sanzioni per il trasporto professionale elevate sui territori di riferimento, il convegno vedrà la presenza, ai massimi livelli di rappresentanza e competenza interprovinciale, della Polizia Stradale con interventi della Comandante Dirigente della sezione Polstrada di Ascoli Piceno e Fermo, il vicequestore aggiunto Nadia Carletti, del comandante della sottosezione Polstrada di Porto San Giorgio, l’ispettore superiore Sups Roberto Testa e del sovrintendente capo Mauro Cucciniello della sottosezione Polstrada di Porto san Giorgio. Al termine della parte pubblica, per i soci Cna Fita ci sarà un momento riservato al rinnovo degli organismi della categoria, con l’elezione dei rispettivi portavoce per le province di Fermo e Macerata”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X