facebook twitter rss

Tragedia in strada,
60enne muore in via Ravenna

PORTO SANT'ELPIDIO - L'uomo, a seguito di un malore, è finito con la sua auto contro un albero. Sul posto i sanitari della Croce verde, l'eliambulanza e la polizia stradale. Nulla da fare per il 60enne residente nel Maceratese
lunedì 1 maggio 2017 - Ore 19:00
Print Friendly, PDF & Email

Rolando Ceschini

 

Stroncato da un malore mentre si trova al volante della sua auto, muore a 60 anni Rolando Ceschini, di Corridonia, portiere dell’ospedale di Civitanova. La vettura, rimasta senza controllo, è poi finita contro una pianta. E’ successo intorno alle 18 a Porto Sant’Elpidio, sul lungomare.

Festa del primo maggio tragica per un dipendente dell’ospedale di Civitanova. L’uomo, Rolando Ceschini, questo pomeriggio si trovava al volante della sua auto, una Volkswagen Polo, e stava percorrendo, in direzione sud, il lungomare di Porto Sant’Elpidio, in via Ravenna. Intorno alle 18 l’uomo, 60enne, ha avuto un malore mentre stava al volante dell’auto. A quel punto la vettura è uscita di strada ed è finita contro una palma che si trova a lato della carreggiata. In quel momento Ceschini si trovava da solo sulla vettura e a notare quello che era accaduto sono stati alcuni passanti. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce verde e la polizia stradale di Fermo. Viste le condizioni dell’uomo, è stata immediatamente allertata l’eliambulanza che si è alzata in volo da Ancona per raggiungere la città del Fermano. Nel frattempo gli operatori dell’emergenza hanno cercato di rianimare il 60enne. Nonostante i tentativi, Ceschini non si è ripreso. Secondo la ricostruzione della polizia stradale l’uomo è morto a causa del malore, mentre lo schianto con l’albero è stato solo una conseguenza. Ceschini da molti anni lavorava come portiere all’ospedale di Civitanova. Una persona «buona e riservata» lo ricorda chi lo conosceva. Ceschini lascia un figlio, la madre, due sorelle e un fratello.

(Servizio aggiornato alle 21,35)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X