facebook twitter rss

Malloni, espugnata
Barcellona Pozzo di Gotto

SERIE B - Il primo atto della sfida al meglio di tre va ai ragazzi di Domizioli. Sale l'attesa per gara 2, in programma giovedì alle 21.00 a Porto Sant'Elpidio
martedì 2 maggio 2017 - Ore 00:23
Print Friendly, PDF & Email

Malloni euforica per la brillante partenza dei playoff. Fonte profilo Facebook societario

BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME) – Una fantastica Malloni sbanca il PalAlberti e si porta 1-0 nella serie al meglio delle tre gare contro la Sigma. Match condizionato da un avvio contratto di ambedue le squadre: la giovane formazione di coach Domizioli paga l’inesperienza e l’emozione di alcuni elementi impegnati per la prima volta in una gara di playoff mentre Barcellona soffre in attacco dove non trova la fluidità che ha contrassegnato soprattutto la seconda parte di stagione.

IL TABELLINO

BASKET BARCELLONA 59: Grilli 17, Brunetti 16, Rodriguez 13, Sereni 8, Paunovic 5, Stefanini 0, Teghini 0, Milojevic 0, Ippedico 0, Varotta 0. All.re Nisic

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 70: Fiorito 21, Cernivani 20, Brighi 15, Torresi 5, Catakovic 4, Cacace 3, Romani 2, Piccone 0, Cernivani 0, Trovato 0. All.re Domizioli

PARZIALI:  14 – 6, 31 – 23, 41 – 50

ARBITRI: Giovannetti e Suriano

SERIE: 0 – 1 (Malloni)

LA CRONACA

Il 14-6 della prima sirena certifica le difficoltà in attacco di Romani e compagni, i giallorossi locali pescano in Grilli e Brunetti i due uomini più pericolosi. I secondi dieci giri di lancette sono molto simili all’avvio di gara con errori grossolani bipartisan che non regalano un bello spettacolo ai quasi 1200 spettatori presenti. L’intervallo premia i padroni di casa avanti di otto (31-23) ma dopo la pausa lunga è tutta un’altra musica: la Malloni si scrolla di dosso i timori iniziali, Brighi accende la luce ed il duo Cernivani senior-Fiorito colpisce ripetutamente.

Inerzia totalmente ribaltata e parziale di 27-10 che porta PSE sul +9 (41-50) quando da giocare restano soltanto gli ultimi dieci minuti. La triangolo e due di coach Domizioli completa il capolavoro tattico dei biancoazzurri: Rodriguez e Grilli, ovvero i due principali terminali dei siciliani, vanno in panne mentre la Malloni trova ancora in Fiorito la chiave per mettere il turbo (48-61 a 4’14”). E’ ancora l’ex Barcellona a dare il massimo vantaggio ai suoi (55-70 a 1’42”) e a consegnare di fatto il meritato successo finale. Finisce 59-70 con lo sparuto gruppo di tifosi elpidiensi impazziti di gioia dopo quasi 2000 km di viaggio. Un viaggio che ora la Malloni vuole fortissimamente continuare, giovedì al palas di Via Ungheria il match-point che potrebbe portare la band di coach Domizioli a disputare una semifinale playoff che fino a qualche settimana fa era mera utopia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X