facebook twitter rss

Rebus: la modernità di scena
nella basilica imperiale
di Santa Croce

SANT'ELPIDIO A MARE - Parte dei proventi verrà donata ai comuni di Arquata del Tronto e Amatrice. Gli organizzatori ringraziano le aziende Starplast di San Marco, la Sagomato di Monte Granaro e il negozio Vrients di Civitanova Marche per la realizzazione e la pianificazione economica dell'evento. L'ingresso, riservato ai maggiorenni, sarà scaglionato a seconda dell'orario di ingresso. Il biglietto, comprensivo di birra, sarà di 5 euro per chi arriva entro le 20, a 10 tra le 20 e le 22, a 15 dopo le 22
Print Friendly, PDF & Email

Musica elettronica, arte, cinema e gastronomia in un luogo dal fascino straordinario come la Basilica imperiale di Santa Croce, immersa nelle campagne elpidiensi. E’ quello che si troverà sabato 16 settembre a Rebus, manifestazione nata dal progetto #supportyourlocalheroes dell’associazione culturale Cerrado Studio. Si apriranno le porte alle 17 fino a tarda notte, ci saranno due stage musicali dove più di 20 musicisti esibiranno i loro linguaggi musicali originali e coinvolgenti, spaziando dalla musica house all’elettronica. Ad esibirsi Margot (Pepe e Giaga), Agostino Maria Ticino, Paolo F. Bragaglia, Fabio Sestili, Monogam, Valentino Brasili, Paul DC, Francesco Colucci, Ronny Valente, Bottomsfy e tanti altri. In esposizione all’interno del Rebus, le installazioni artistiche e le opere realizzate da diversi artisti visionari e marchigiani: Paola Tassetti, Jacopo Pannocchia, Luca Baldo, Edoardo Polimanti, Francesca di Paolo, Lorenzo Campanella. Al ristoro, le migliori ricette e podrotti gastronomici locali proposti dal ristorante il Pontino, L’Antica Gastronomia e A tutta pecora. A completare il programma, spazio alle proiezioni cinematografiche, a cura di Michele Gatti, letture teatrali nel tardo pomeriggio, tratte da Essere donna di Eve Ensler, con le voci di Stefania Di Stefano, Monia Mazzoni e Sonia Vallesi e l’accompagnamento alla chitarra di Denny Trapè. Prevista anche una performance di visual e video mapping di Stefano Quadrini.
Non mancherà l’attenzione verso le zone danneggiate dal sisma. Parte dei proventi verrà donata ai comuni di Arquata del Tronto e Amatrice. Gli organizzatori ringraziano le aziende Starplast di San Marco, la Sagomato di Monte Granaro e il negozio Vrients di Civitanova Marche per la realizzazione e la pianificazione economica dell’evento. L’ingresso, riservato ai maggiorenni, sarà scaglionato a seconda dell’orario di ingresso. Il biglietto, comprensivo di birra, sarà di 5 euro per chi arriva entro le 20, a 10 tra le 20 e le 22, a 15 dopo le 22.

Previsto anche un servizio di bus navetta gratuito dalle 21 in poi, con partenza dallo stadio di Civitanova Marche e dall’ingresso ovest del centro commerciale Auchan.

M.M.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X