fbpx
facebook twitter rss

Flavio Destro e Gianluca Urbinati
nel post-partita:
“Un punto molto prezioso”

SALA STAMPA - Nella pancia del Bonolis di Teramo i commenti a caldo sul pareggio a reti inviolate che non interrompe la serie positiva della Fermana
Print Friendly, PDF & Email

Flavio Destro, tecnico della Fermana FC

TERAMO – Il tecnico canarino è soddisfatto della gara disputata dai suoi ragazzi, contraddistinta da un clima agitato e da botta e risposta più fisici che tecnici in campo: “Credo che i ragazzi siano stati bravi a gestire una partita particolarmente nervosa come questa”. Flavio Destro ha altresì riconosciuto la padronanza del campo ed il possesso palla dei biancorossi, che però non sono riusciti a sovrastare: “Laddove ho avvertito che stavamo soffrendo sotto la pressione dell’avversario, ho cambiato modulo (partito col 4-4-2 per poi terminare con il 3-4-3)”; ma, oltre che a contenere il Teramo, i gialloblù si sono dovuti adattare anche al campo, “particolarmente insidioso in quanto in materiale sintetico”.

Gianluca Urbinati, centrocampista canarino

Della stessa opinione il suo centrocampista Gianluca Urbinati: “E’ stata una gara molto maschia, piena di scontri e di voglia di battere l’avversario, da entrambe le parti. Lo sapevamo già prima di arrivare qui che stavamo incontrando una squadra da non sottovalutare, ma questo è anche il tipo di gioco che piace a noi: è un modo per misurarci fisicamente con chi abbiamo davanti, senza timore. Vero è che affrontare 90 minuti di gioco sul sintetico sotto ai piedi, già peraltro ‘assaggiato’ lo scorso anno contro il San Nicolò, non è stato per nulla semplice, e credo agevoli comunque di più i padroni di casa che vi sono abituati”.

Silvia Remoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X