fbpx
facebook twitter rss

“Si aggrappa sugli specchi pur di non adempiere la norma”, è scontro Vitturini-Loira sul caso quote rosa

PORTO SAN GIORGIO - La replica di Maria Lina Vitturini al sindaco:"Si compri degli occhiali per vedere meglio invece di mettermi sempre in mezzo alle sue ambiguità! Concludo dicendo che il suo atteggiamento legittima tutti a non rispettare le leggi dato che il primo cittadino e' il primo a non rispettarle"
Print Friendly, PDF & Email

“Non è mai stato un mistero che Loira per vincere le passate elezioni chiese appoggi ovunque, da sinistra e da destra e in quel famoso colloquio abbiamo parlato anche di quale futuro costruire in previsione di un appoggio dal centro (parte politica alla quale appartengo). Del resto l’amministrazione di un Comune prescinde da posizioni partitiche ormai del tutto superate. E così è stato ovvio parlare di programmi e di amministrazione. Io personalmente non ho altri interessi se non quelli di ascoltare la gente come ho sempre fatto ad esempio quando sono stata in giunta da assessore”. Maria Lina Vitturini replica alle rivelazioni fatte sabato scorso in conferenza stampa dal sindaco Nicola Loira in merito ad una sua eventuale candidatura in cambio di un assessorato (leggi l’articolo).

Vitturini che oggi respinge le accuse al mittente e torna a parlare di quote rosa: “Loira pensi di più a come ha iniziato male questo secondo mandato che parte fregandosene dei dettami della legge, mettendo una seria ipoteca di nullità giuridica su tutti gli atti amministrativi e non rispettando la legge sulle pari opportunità. Chissà cosa farebbe pur di superare uno scoglio che si badi bene, non mette la cattiva consigliera Vitturini,  ma che gli impone la legge! Quella stessa legge fatta dal suo partito il PD che si ammanta di meriti per sostenere le donne, ma che all’atto pratico è  fondamentalmente maschilista ed irrispettoso. A quale norma si appellano ad esempio i consiglieri del PD di Civitanova Marche quando chiedono più presenza femminile in giunta ? Purtroppo i cittadini non vedono che dietro queste alzate di ingegno si potrebbe nasconde chissà quale accordi. Con una donna in più e un uomo in meno, cosa gli cambierebbe se è seriamente intenzionato a portare avanti il bene comune? Io faccio la mia parte dall’opposizione, liberamente e correttamente. Anche l’opposizione pero’ si può fare in due modi: uno serio ed uno fingendo di farla seriamente. Compito dell’opposizione è quello di controllare e questo deve fare. Quindi che stia zitto Loira sull’operato dell’opposizione e piuttosto si concentri a fare le cose per bene, distinguendo la destra dalla sinistra e soprattutto la maggioranza dall’opposizione. E se ne avesse bisogno, si compri degli occhiali per vedere meglio invece di mettermi sempre in mezzo alle sue ambiguità! Concludo dicendo che il suo atteggiamento legittima tutti a non rispettare le leggi dato che il primo cittadino e’ il primo a non rispettarle“.

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Quote rosa, Loira: “Politica dei ricorsi disgustosa, Vitturini? Era pronta a candidarsi con me ma voleva un assessorato“

Quote rosa, ora è ufficiale: presentato il ricorso al Tar, a firmarlo tre consiglieri d’opposizione

Quote rosa in giunta, lunedì verrà depositato il ricorso al Tar, a firmarlo quattro consiglieri di minoranza


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X