facebook twitter rss

Lettere al direttore
Vent’anni del reparto di Rianimazione di Fermo:
una squadra di professionisti cresciuta insieme

FERMO - La lettera inviata dal personale del reparto, oggi guidato dalla dirigente Luisanna Cola, che si prepara, mercoledì prossimo, a festeggiare i vent'anni dall'apertura. Un 'altra eccellenza sanitaria del Murri
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale di Fermo

La lettera inviata dal personale del reparto, oggi guidato dalla dirigente Luisanna Cola, che si prepara, mercoledì prossimo, a festeggiare i vent’anni dall’apertura. Un ‘altra eccellenza sanitaria del Murri che dimostra come, grazie al contributo delle varie professionalità che si sono succedute nel corso degli anni, si siano potuti raggiungere importanti traguardi:

Sono passati 20 anni da quel lontano ottobre in cui c’è stata l’apertura della Rianimazione di Fermo capitanata da un valente primario i dottor Francesco Lazzaro che con professionalità ha fornito tutti gli insegnamenti agli infermieri di quel tempo che ancora oggi sono lì. Ben 14 persone che dedicano al reparto professionalità, dedizione al lavoro insieme ai validi assistenti, medici e coordinatrice. Altri medici hanno reso possibile l’apertura della Rianimazione Terapia Intensiva ricordiamo Fabrizia Pagliariccio, Cristian Marinai, Patrizia Pompei, Gianni Sandroni e tanti altri. Nel corso degli anni la Rianimazione ha visto diversi primari validi come il dottor Stefano Ventrella e Massimo Valente  aiutati dal responsabile impeccabile dottor Paolo Antolini prossimo alla pensione . Da poco c’è la nuova primaria dottoresa Luisanna Cola fermana doc. Ricordiamo anche il coordinatore locale per la donazione organi dottor Alberto Viozzi. Una grande festa, mercoledi prossimo, riunirà tutti per ricordare insieme il percorso fatto fin qui.

Il personale del reparto

Per le vostre lettere: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

«L’anestesia è una pratica sicura»: il primario Cola e il reparto ‘motore’ del Murri (VIDEO INTERVISTA)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X