fbpx
facebook twitter rss

La “cinofila” della Finanza di nuovo in azione: tre giovani pizzicati con marijuana e chetamina

PORTO SAN GIORGIO/PEDASO - I finanzieri, dopo i controlli dei giorni scorsi, sono tornati in campo con i cani per prevenire e contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti
venerdì 3 Novembre 2017 - Ore 13:55
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

La Guardia di Finanza questa mattina, dopo i controlli a Porto San Giorgio del 23 ottobre scorso (leggi l’articolo), è tornata in campo con le sue unità cinofile. I finanzieri, nel corso della mattinata, hanno effettuato controlli sia a Pedaso, in varie zone del territorio comunale, che a Porto San Giorgio, sempre nei pressi della stazione. E questa volta i cani hanno drizzato le orecchie.

Le unità cinofile delle fiamme gialle, infatti, hanno intercettato tre ragazzi che avevano in tasca marijuana e chetamina. Modesti quantitativi di droga che, però, non sono sfuggiti all’olfatto dei cani antidroga delle fiamme gialle e che sono bastati per far scattare la segnalazione alle autorità dei tre ragazzi. I controlli antidroga della Finanza rientrano in un quadro più generale e complessivo di monitoraggio dell’intero territorio, monitoraggio teso a contrastare e prevenire qualsiasi tipo di reato e di illecito. E nel caso specifico di questa mattina, proprio lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Blitz antidroga della Finanza in stazione: in campo anche le unità cinofile


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X