facebook twitter rss

Identificato il responsabile dell’abbandono di rifiuti a Marina Palmense

FERMO - La macchina dei controlli coordinata da Asite, Guardie zoofile e Polizia Municipale, effettuato un sopralluogo prima di bonificare l’area
lunedì 13 novembre 2017 - Ore 12:42
Print Friendly, PDF & Email

 

Aveva destato scalpore la foto di un cittadino che venerdì mattina aveva notato un gesto incivile di un soggetto che aveva abbandonato un discreta mole di rifiuti all’aria aperta contaminando l’immagine dell’area naturalistica di Marina Palmense. Preso atto della segnalazione si è subito messa in moto la macchina dei controlli coordinati da Asite, Guardie zoofile e Polizia Municipale i quali hanno effettuato un sopralluogo finalizzato ad individuare i responsabili prima di bonificare l’area.

Dall’analisi del materiale abbandonato è stato possibile risalire ad un cittadino residente sulla Valdete (il nominativo è emerso da alcune bollette di utenze e documenti lasciati fra i rifiuti) nei confronti del quale, esauriti gli accertamenti, si procederà nelle sedi opportune. Dopo i controlli di sorta l’area è stata subito pulita e riportata alla normalità.

Soddisfatti l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi e l’assessore alla Polizia Municipale Mauro Torresi, residente proprio in zona.

“Mi complimento sia per il risultato che per la velocità dell’intervento che ci ha permesso in brevissimo tempo di rimuovere i rifiuti abbandonati e ridare decoro ad un’area particolarmente sensibile dal punto di vista ambientale – ha commentato l’assessore Ciarrocchi -. Ancora una volta ha funzionato la convenzione operativa tra i Vigili urbani e le Guardie zoofile .

La nostra attenzione sul tema abbandoni è massima e pertanto tali condotte, tanto incivili quanto ingiustificabili (sembra un atto di disprezzo per la città e per l’ambiente) non possono restare impunite. Bisogna lavorare sulla mentalità dei cittadini e renderli edotti delle conseguenze pregiudizievoli dei loro gesti.

Approfitto anche per ringraziare il personale Asite che costantemente interviene a tempi di record per rimuovere fenomeni di abbandono e/o conferimenti scorretti che purtroppo minano il decoro urbano della nostra città. Spesse volte il loro servizio di pulizia e rimozione è addirittura più tempestivo delle giuste segnalazioni che i cittadini ci inviano tramite foto.

Confido nella costante collaborazione e monitoraggio della cittadinanza verso quello che deve essere un obiettivo comune ed un principio di civiltà”.

 

Rifiuti abbandonati, Ciarrocchi: “Serve tracciabilità, grazie ai cittadini per le segnalazioni”

FOTO SEGNALAZIONE Rifiuti abbandonati, la rabbia dei residenti: “Da due mesi nessuno li ha portati via”

Latte di mastice e barattoli di vernice abbandonati dietro i cassonetti

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



5 commenti

  1. 1
    Federica Kant il 13 novembre 2017 alle 11:54

    il responsabile dovrebbe fare servizio in discarica finche non impara a stare al mondo.

  2. 2
    Antonietta Marcatili il 13 novembre 2017 alle 12:07

    Io non capisco certa gente c’è una raccolta porta a parta eccellente ,un’isola ecologia vicina con personale molto gentile e disponibile ,che ti aiuta anche a scaricare ,e certa gente si comporta ancora così ,incivili

  3. 3
    Nazzareno Pennesi il 13 novembre 2017 alle 12:47

    Spero in una multa esemplare…..e una gogna mediatica da fargli passare la voglia di farlo ancora

  4. 4
    Claudio Pal il 13 novembre 2017 alle 12:48

    Animale…… dovrebbe marcire in mezzo ai suoi rifiuti

  5. 5
    Felicia Spinozzi il 13 novembre 2017 alle 12:50

    Io abito in campagna ,e sui bordi della strada quanti sacchi di immondizia (e anche senza sacco )buttati che ho visto!!!! Immondizia di tutti i tipi…ma poterceli incontrare!!!! :(…sono incivili ..zozzoni…maleducati..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X