facebook twitter rss

Due anni fa la scomparsa di Mario Dondero,
la Fototeca provinciale: “Vive nelle sue foto”

ALTIDONA - Pacifico D'Ercoli, responsabile della Fototeca provinciale di Fermo, ricorda l'amico foto reporter e fa il punto sul suo archivio
mercoledì 13 dicembre 2017 - Ore 12:00
Print Friendly, PDF & Email

 

di Andrea Braconi

Impossibile per Pacifico D’Ercoli, responsabile della Fototeca provinciale di Fermo, arginare l’emozione nel ricordare un amico come Mario Dondero, scomparso il 13 dicembre del 2015 a Petritoli. Dalla sua Altidona, D’Ercoli continua il lavoro di digitalizzazione ed archiviazione del grande fotoreporter, sulle cui foto di recente Radio Popolare ha realizzato un calendario per il 2018.

IL NOSTRO MARIO

“Per noi Mario non è mai partito per questo viaggio – racconta D’Ercoli – perché lo incontriamo tutti i giorni nei suoi scatti: anche stamattina con Fernando Felicetti stavamo vedendo delle foto sull’Africa e abbiamo scoperto ancora qualcosa di nuovo. È come se lui con le sue fotografie continuasse a vivere. Lui non c’è, ma la sua arte e la sua fotografia rimango e segnano il nostro tempo. È veramente una cosa emozionante continuare di giorno in giorno a scoprire sempre cose nuove, sia come qualità fotografica che come contenuto storico e sociale.”

IL PUNTO SULL’ARCHIVIO

“Abbiamo inventariato quasi tutto il materiale in bianco e nero che abbiamo. Una stima precisa è difficile da fare al momento, ma in linea di massima a livello di inventario abbiamo almeno 200.000 immagini di questo tipo. Di loro sappiamo dove, come e quando sono stati realizzate da Mario. Proseguiamo senza soste, quindi, l’attività come Fototeca provinciale, che gestiamo attraverso la nostra associazione Altidona Belvedere. Domani finirà un tirocinio un ragazzo dell’Università di Beni Culturali di Macerata, che ha fatto con noi quasi 3 mesi e mezzo. Poi ci sono gli instancabili Diego Pizi, Fernando Felicetti e il fratello. Stiamo lavorando al sito, abbiamo fatto cose a regola d’arte e da primavera questo diventerà un portale che conterrà oltre all’archivio di Mario anche informazioni ed immagini sugli altri fondi fotografici che abbiamo.”

 

Un ulivo sulla tomba di Mario Dondero: “Continuiamo a seguire la tua luce” (FOTO)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X