facebook twitter rss

Dal gruppo Facebook Porto San Giorgio Social
alla realtà: al via “Un Natale Social”

PORTO SAN GIORGIO - L’iniziativa di solidarietà ideata dal gruppo facebook Porto San Giorgio Social ha come obiettivo la raccolta di alimenti a favore delle famiglie in difficoltà che risiedono in città
sabato 16 dicembre 2017 - Ore 15:09
Print Friendly, PDF & Email

E’ iniziata oggi, alle ore 12, con una maratona virtuale del Babbo Natale di Petrax sui social network, l’edizione 2017 di “Un Natale Social”. L’iniziativa di solidarietà ideata dal gruppo facebook Porto San Giorgio Social ha come obiettivo la raccolta di alimenti a favore delle famiglie in difficoltà che risiedono in città. “

Il numero è in continua crescita – spiega l’amministratore del gruppo Stefano Marilungo che insieme a Alessandra Ciarrocchi e Elisabetta Buccolini gestisce Porto San Giorgio Social – non solo per quanto riguarda le richieste di aiuto giornaliere, ma soprattutto per il cosidetto sacchetto alimentare che ogni martedì dispensa la caritas presso la sede della parrocchia di Gesù Redentore. Sono quasi 70 i nuclei iscritti presso i servizi sociali che hanno la tessera per poter accedere alla distribuzione. Come ogni anno verranno recepiti alimenti non deperibili che poi saranno smistati e distribuiti dai responsabili della Caritas.”

La raccolta avverrà presso la casa di babbo Natale in piazza delle Marine messa a disposizione dall’amministrazione comunale a partire da lunedì 18 fino a venerdì 22 con orario dalle 11 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20. Nella casa saranno presenti volontari e un babbo Natale.

La novità dell’edizione 2017 è il coinvolgimento della Croce Azzurra. E’ stato ristampato un vecchio libricino datato 1935 sulla storia della Fortezza di Porto San Giorgio rispolverato dalla libreria della famiglia Panola e riproposto da Roberto Vittori e altri attivisti del social sangiorgese. “Un libricino che regaleremo a quanti si avvicineranno a questa iniziativa di solidarietà – spiega Vittori – in cambio di un contributo volontario a favore della Croce Azzurra”. Presso la casetta di babbo Natale infatti sarà sempre presente un volontario della Croce Azzurra che, oltre a raccogliere il contributo del libricino, è a disposizione per la sottoscrizione delle tessere 2018.

“Un Natale Social – conclude l’amministratore – inizia oggi alle ore 12, orario di convivio per gli italiani, con una maratona di un babbo Natale virtuale ideato da Petrax che girerà per i vari profili e gruppi per sensibilizzare e pubblicizzare l’evento. Poi da lunedì aspettiamo tutti in piazza della Marine per il gesto materiale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X