facebook twitter rss

Addio impalcatura,
torna a risplendere la facciata di Palazzo Monti

FERMO - L’intervento della Fondazione Carifermo assume anche una funzione didattica ed esemplare: poiché il restauro è stato condotto con tecniche accurate, caratterizzato dalla qualità e particolarità delle modalità costruttive incontrate
venerdì 22 dicembre 2017 - Ore 13:28
Print Friendly, PDF & Email

Tolta l’impalcatura su corso Cavour, finalmente si può tornare ad ammirare la facciata di Palazzo Monti restituita al suo originario splendore. I materiali sono stati liberati dalle incrostazioni del tempo, risanati dal degrado, resi di nuovo percepibili secondo la composizione spaziale e cromatica ideata dall’architetto Giovan Battista Carducci.
I lavori sino ad ora compiuti hanno riguardato il rifacimento delle coperture, la ripresa delle facciate, il restauro degli infissi esterni, il tutto nel pieno rispetto della tipologia originaria. Conclusa questa prima fase di messa in sicurezza dell’involucro esterno, nello storico palazzo si procederà al rinforzo strutturale interno dei solai, al rifacimento degli impianti ed al recupero delle decorazioni. Solo dopo che sarà eseguita questa seconda fase dei lavori l’edificio potrà tornare ad una fruizione pubblica; ospiterà infatti eventi ed attività coerenti con la mission della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo.

Frattanto, temporaneamente, sarà mantenuto il paramento in tavolato alla prima elevazione prospiciente corso Cavour, in cui sono riportati i pannelli esplicativi delle lavorazioni eseguite, consultabili anche nel sito della Fondazione.

L’intervento della Fondazione Carifermo assume anche una funzione didattica ed esemplare: poiché il restauro è stato condotto con tecniche accurate, caratterizzato dalla qualità e particolarità delle modalità costruttive incontrate, ed inoltre resta documentato in ogni fase al fine di costituire un repertorio eccellente di lavorazioni, esempio per successivi interventi conservativi in manufatti storici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X