facebook twitter rss

Capodanno sicuro e amico degli animali senza articoli pirotecnici: Calcinaro firma l’ordinanza

FERMO - In caso di violazioni delle disposizioni dell'ordinanza verranno applicate sanzioni amministrative pecuniarie
mercoledì 27 dicembre 2017 - Ore 16:05
Print Friendly, PDF & Email


Come già avvenuto negli anni passati, anche per il 2018 a Fermo arriverà senza articolo pirotecnici. Con ordinanza sindacale (n. 313 del 27 dicembre 2017) infatti  è stato disposto il divieto, su tutto il territorio comunale di Fermo, nel periodo 31 dicembre 2017 – 1 gennaio 2018, di utilizzare qualsiasi tipo di articolo pirotecnico in luogo pubblico e in luogo privato aperto al pubblico.

L’Amministrazione Comunale, con questo atto di precauzione e adottato a tutela dell’incolumità pubblica, vuole appellarsi al senso di responsabilità individuale ed alla sensibilità collettiva: ” Affinché ciascuno sia pienamente consapevole delle conseguenze che tale comportamento può avere per la sua sicurezza e per quella degli altri”. In caso di violazioni delle disposizioni dell’ordinanza verranno applicate sanzioni amministrative pecuniarie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



14 commenti

  1. 1
    Benedetta Morelli il 27 dicembre 2017 alle 15:12

    bene l’ordinanza, bisogna farla rispettare però…l’anno scorso hanno sparato lo stesso

  2. 2
    Nicolò Paternesi il 27 dicembre 2017 alle 16:24

    Se nn erro l ordinanza vale per il suolo pubblico e non in quello privato… perciò uno a casa sua può far quello che vuole (credo )

  3. 3
    Benedetta Morelli il 27 dicembre 2017 alle 16:28

    In realtà l’ordinanza parla.di divieto in luoghi privati aperti al pubblico sinceramente non l’ho capito

  4. 4
    Carlo Cochetti il 27 dicembre 2017 alle 18:47

    Quelli dove può accedere un pubblico secondo alcune condizioni, tipo biglietto

  5. 5
    Nicolò Paternesi il 27 dicembre 2017 alle 19:52

    Pero in teoria negli spazi privati come case proprie uno è libero di fare come vuole….poi l ordinanza parla del 31 e 1 quindi…

  6. 6
    Carlo Cochetti il 27 dicembre 2017 alle 19:54

    Sì. Li vieti per condizioni particolari, altrimenti vietare quello che la questura e la conformità alle leggi ammettono è ricorribile

  7. 7
    Ervin Bushaj il 27 dicembre 2017 alle 19:03

    Rispetto per chi in migliaia di anni e sempre stato con dei fuochi d’artificio amo chi da fastidio un paio di boti per fine anno i animali sopravvivono losteso fidati nesuno è mai morto prima

  8. 8
    Lucia Ponyo Medori il 27 dicembre 2017 alle 19:34

    Evidentemente danno fastidio. L’ordinanza è fatta e la legge è legge. Grazie

  9. 9
    Laura Ficiarà il 27 dicembre 2017 alle 19:46

    Credo che basterebbe non venderli…È come il limite in autostrada a 130 e costruiscono macchine che vanno a 200…

  10. 10
    Carlo Cochetti il 27 dicembre 2017 alle 21:13

    L’ordinanza attiene alla sola notte di capodanno e non ai luoghi privati. Perché non dovrebbero venderli? Come si riconosce uno che spara il 31 da uno che spara il 2?

  11. 11
    Barbara Mercanti il 27 dicembre 2017 alle 20:07

    Grande Chiara Santarelli!!

  12. 12
    Gabriele Salvatelli il 27 dicembre 2017 alle 20:10

    Però, a pensarci bene: è stata sterminata la fauna dell’Adriatico e dell’Appennino per i banchetti della vigilia e di natale, adesso facciamo i buonisti perché mezz’ora di botti tradizionali turbano gli animali….
    E su’ …….!!!

  13. 13
    Chiara Santarelli il 27 dicembre 2017 alle 20:23

    Io personalmente sono coerente perché non ho mangiato nessun cadavere a natale quindi…

  14. 14
    Enrico Morici il 27 dicembre 2017 alle 20:24

    A me la fauna selvatica dell’Appennino risulta essere intatta… secondo me anziché criticare chi cerca di arginare il botto facile di capodanno dovrebbe invece riflettere su cosa sia indispensabile e cosa sia superfluo…

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X