facebook twitter rss

Montani: alunni, ex studenti e genitori affascinati dal tombolone scientifico (FOTO e VIDEO)

FERMO - Poco prima delle 18 erano state consegnate circa 400 delle 504 cartelle. Per tutti una cioccolata calda al bar della scuola e premi di vario tipo per chi completa la particolare cartella
venerdì 29 dicembre 2017 - Ore 19:22
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti (foto Alessandro Giacopetti e Instagramers Fermo)

Giochi scientifici, prove libere del grande simulatore navale e di simulatori aerei al computer, sono alcuni degli ingredienti del tombolone scientifico che dalle 15 alle 20 di oggi anima le aule dell’Istituto Tecnico Tecnologico Montani di Fermo. Studenti e volontari sono impegnati a ricevere i tanti visitatori che confluiscono oramai da undici anni all’appuntamento. Poco prima delle 18 erano state consegnate circa 400 delle 504 cartelle preparate. Facile pensare che verranno esaurite prima di sera. Per tutti una cioccolata calda al bar della scuola e premi di vario tipo per chi completa la particolare cartella della tombola costituita da 5 tra esperimenti e giochi da realizzare. Si prevede una presenza complessiva di circa 1500 persone nella scuola, tra alunni, genitori ed ex alunni arrivati per partecipare ad un appuntamento cui oramai sono affezionati.
“Tutti hanno trovato interessanti gli esperimenti sulla crittografia, sul coding e gli esperimenti di chimica con i tipici fumi che fuoriescono – afferma la direttrice scolastica Margherita Bonanni – anche il simulatore ha il suo successo. I ragazzi, volontariamente coinvolti e coordinati dalla professoressa Teresa Cecchi, sono bravi a seguire i più piccoli, vista la presenza di giovani di tutte le età. Ci sono anche quelli delle scuole media, dato che questo per noi è anche un modo per pubblicizzare la nostra scuola cercando nuovi iscritti. I professori coinvolti sono ovviamente quelli dei vari indirizzi come Chimica, Automazione, Biotecnologie. Pertanto, per i nostri studenti, gli esperimenti sono attinenti al piano di studi che compiono”, conclude la professoressa Margherita Bonanni.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X