facebook twitter rss

L’Amministrazione a favore degli Amici a 4 zampe: incontro con il Movimento Animalista del Fermano

PORTO SANT'ELPIDIO - Nello specifico si è discusso dell’ accesso degli animali negli stabilimenti balneari, della spiaggia libera a loro dedicata, della realizzazione di un’oasi felina, della tutela degli animali da circo e del fenomeno del randagismo.
giovedì 25 gennaio 2018 - Ore 12:14
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Nazareno Franchellucci e l’Assessore all’ambiente Annalinda Pasquali hanno incontrato nella mattinata odierna Luciano Romanella e Barbara Mercanti (Movimento animalista del Fermano) , Maria Rita Antonini e Lilli Comini (Associazione A-mici a quattro zampe), Teresa Silenzi (Responsabile regionale Donne Da Mare).
L’incontro è stato richiesto dalle associazioni per sensibilizzare l’Amministrazione Comunale sulle problematiche animaliste. Nello specifico si è discusso dell’ accesso degli animali negli stabilimenti balneari, della spiaggia libera a loro dedicata, della realizzazione di un’oasi felina, della tutela degli animali da circo e del fenomeno del randagismo.
L’Amministrazione Comunale, che si è dichiarata molto sensibile alle problematiche esposte, ha già messo in campo, negli anni, diversi progetti: “Portami al mare con te” che garantisce l’accesso degli animali di piccola taglia nelle concessioni balneari aderenti all’iniziativa; una spiaggia pubblica dedicata agli animali d’affezione e l’imminente realizzazione di un oasi felina, progetto al quale il Comune sta lavorando da diverso tempo e che è in fase di avvio.

Parole di stima espresse dai partecipanti all’incontro per quanto già è stato fatto a Porto Sant’Elpidio e per i traguardi che si raggiungeranno in futuro.  Tra gli obiettivi anche quello di garantire l’accesso nelle spiagge agli animali di taglia più grande.

“Come Amministrazione Comunale – hanno dichiarato il primo cittadino ed il vicesindaco – siamo molto attenti e sensibili alle questioni che riguardano gli animali: le campagne di sensibilizzazione per l’adozione dei cani ospiti nel canile, un nuovo parco per cani alla Faleriense, l’imminente apertura dell’oasi felina sono solo alcuni esempi del lavoro che quotidianamente svolgiamo per tutelare e salvaguardare gli animali. L’incontro è comunque stato molto propositivo e stimolante per ragionare su nuovi obiettivi, progetti e traguardi futuri”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X