facebook twitter rss

M&G Videx, ci siamo:
comincia l’avventura nella Pool

SERIE A2 - Domenica pomeriggio alle 19.30 al via la fase playoff direttamente dal PalaNorda di Bergamo, in casa della Caloni Agnelli, compagine in stagione già affrontata nei quarti di finale di Coppa Italia
venerdì 2 Febbraio 2018 - Ore 15:32
Print Friendly, PDF & Email

GROTTAZZOLINA – Il campionato di Serie A2 Unipolsai entra nella seconda fase e la Videx è ai nastri di partenza della Pool A, quella che nei prossimi due mesi formerà la griglia dei playoff. Il primo impegno dei grottesi è fissato per domenica pomeriggio, alle 19.30, al PalaNorda di Bergamo, contro la Caloni Agnelli già incontrata nei quarti di finale di Coppa Italia.

Dopodiché, la Videx dovrà sfidare nell’ordine Tuscania, Brescia e Spoleto. Quattro formazioni, quelle provenienti dal Girone Blu, che hanno ben figurato nella prima fase e che cercheranno di proseguire il cammino nel migliore dei modi.

“Si tratta di quattro squadre molto forti, che daranno vita ad una Pool estremamente equilibrata – ha commentato coach Massimiliano Ortenzi -. Domenica affronteremo Bergamo, che secondo me è la formazione più quadrata del girone Blu, quella con un gioco più solido, nonostante la sconfitta in finale di Coppa Italia; sono arrivati primi con un discreto margine sulla seconda e hanno dimostrato di essere una squadra con buone individualità, capace di giocare un’ottima pallavolo. Per quanto riguarda le altre, sono convinto che Spoleto (una delle candidate principali alla promozione fin dall’inizio) verrà fuori adesso, anche se si è qualificata all’ultimo. Brescia è una squadra giovane ma può contare su giocatori esperti come Cisolla, Tiberti e Bellei. Anche Tuscania ha un bel mix di giocatori esperti e giovani e quando recupererà in pieno il suo palleggiatore potrà dire la sua.”

L’obiettivo fissato dalla società grottese ad inizio stagione, una salvezza tranquilla, è stato ampiamente raggiunto, ma la squadra di Ortenzi ha ancora voglia di dimostrare qualcosa e di fare bene, soprattutto dopo un girone di ritorno segnato dagli infortuni.

“Ora che siamo al completo abbiamo ritrovato ritmo nel lavoro in palestra e possiamo tornare ad esprimere una buona pallavolo, quella che nel girone di andata ci ha permesso di giocare alla pari con Roma, di andare sul 2-1 contro Santa Croce prima dell’infortunio di Morelli e di vincere contro Siena. Sinceramente non so dove possiamo arrivare, conterà molto quanto si arriverà in forma fisicamente e mentalmente ai playoff – prosegue il coach -. Certo è che con quello che ci è successo tra dicembre e gennaio, tra infortuni e assenze, siamo andati ben oltre le aspettative, riuscendo a non perdere la bussola e continuando a vincere nonostante le difficoltà: i 3 punti conquistati a Reggio Emilia (senza Morelli e Richards), i 3 in casa contro Catania (sempre senza Morelli), i 2 a Massa (sotto 2-1 e 20-15 nel quarto) e i 2 a Castellana Grotte (sotto 2-0)… Se avessimo potuto continuare il percorso intrapreso tra ottobre e novembre saremmo arrivati tra le prime quattro senza patemi d’animo, ma in queste condizioni siamo consapevoli di aver compiuto quasi un miracolo”.

La Videx partirà alla volta di Bergamo domani nel primo pomeriggio. Per la sfida contro Hoogendoorn e compagni sarà a disposizione l’intera formazione titolare. Il match verrà trasmesso su Lega Volley Channel domenica alle 19.30.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X