facebook rss

Si ribalta con l’auto, arrivano
polizia e carabinieri
ma il conducente non c’è

FERMO - Sul posto le forze dell'ordine che hanno evitato collisioni tra la vettura incidentata e altri veicoli in transito. Indagini in corso per risalire al conducente
martedì 13 febbraio 2018 - Ore 00:58
Print Friendly, PDF & Email

Forse una distrazione al volante, forse una manovra azzardata, resa ancor più pericolosa dal manto stradale bagnato dalla pioggia. E’ così che questa sera, presumibilmente intorno alle 22, ci è scappato l’incidente, rocambolesco, sulla Lungotenna. Ma la notizia nella notizia è che quando sono arrivati sul posto, polizia e carabinieri, non hanno trovato nessuno né dentro, né nei paraggi del veicolo. Insomma il conducente, dopo l’incidente, che fortunatamente non ha coinvolto altre vetture, si sarebbe allontanato, per motivi da accertare, lasciando l’auto in mezzo alla carreggiata, e in un punto di certo non illuminato. Fortunatamente sul posto, ricevuta la segnalazione, sono immediatamente arrivati carabinieri e polizia che, con la loro presenza in mezzo alla strada, lampeggianti accesi, hanno fatto sì che nessun altro automobilista in transito andasse ad impattare contro quella vettura ribaltata. Sono comunque in corso le indagini per risalire al proprietario della vettura e, da quello, al conducente. Le forze dell’ordine, infatti, vogliono capire perché questi si sia allontanato dal veicolo incidentato. Dal terriccio finito sull’asfalto sembrerebbe che l’automobilista abbia perso il controllo della vettura per poi finire con le gomme su un piccolo terrapieno a bordo strada. E a quel punto si sarebbe ribaltato.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X