facebook twitter rss

Pasqua “nera”, la criminalità
torna in via Machiavelli:
colpita la pizzeria Happy Food

CASABIANCA DI FERMO - Sul posto i carabinieri del Radiomobile e della stazione di Porto San Giorgio. Il titolare Mario Raschini: "Credo di non essermi incrociato con i ladri per pochi minuti"
Print Friendly, PDF & Email

Pasqua da dimenticare per Mario Raschini, titolare della pizzeria-panetteria Happy Food in via Machiavelli. E tutto a nemmeno due settimane di distanza dalla rapina con accoltellamento al Sigma con il titolare Massimo Lupi ferito con un coltello al volto (leggi l’articolo). I banditi, questa notte si sono concentrati sulla pizzeria-panetteria di Raschini, confinante, paradosso ma non troppo, proprio con il supermercato Sigma di Lupi.

“Credo di non essermi incrociato con i banditi per una questione di minuti – racconta Mario Raschini – sono arrivato al lavoro intorno alle 3,30. Sono entrato dal retro e ho notato le luci accese. Magari rimaste accese da ieri sera, ho pensato. Poi però ho visto una baraonda di fogli a terra. E lì ho capito. Infatti hanno forzato la porta, sono entrati e hanno rubato il registratore di cassa. Dentro? Un centinaio di euro di spiccioli. Ma hanno messo fuori uso anche le registrazioni della videosorveglianza. Insomma oltre alla refurtiva una bella scia di danni“. Guarda il collega da pochi metri di distanza, dall’uscio del suo Sigma, e scuote la testa Massimo Lupi, questa mattina al lavoro. I segni delle coltellate sono ancora ben visibili sul volto del commerciante. Che però non si perde d’animo: “Purtroppo in giro c’è una marea di delinquenza. e qui se non si ferma questa gente con pene più severe – lo sfogo di Lupi – non se ne viene fuori, anzi sarà sempre peggio. Chiudono tanti ospedali. Perché non trasformarli in carceri?”. Sul posto, sia stanotte che questa mattina per un sopralluogo, i carabinieri del nucleo radiomobile e della stazione di Porto San Giorgio. In corso indagini per rintracciare i malviventi. I militari dell’Arma stanno indagando anche sul colpo sventato da una loro pattuglia del Radiomobile al vicino outlet Good Man, in viale di Casabianca (leggi l’articolo). Lì i carabinieri hanno costretto alla fuga due ladri recuperando dei sacchi di plastica che i malviventi avevano riempito di calzature.

g.f.

Mario Raschini

Massimo Lupi

Massimo Lupi con ancora i segni delle coltellate al viso

 

Svaligiano l’outlet ma i carabinieri intercettano i ladri e sventano il colpo, tentato furto al Barracuda


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti